Ultimo aggiornamento  27 giugno 2019 10:29

E.on, 4.000 nuove colonnine in Europa.

Redazione ·

La società tedesca di fornitura energetica E.on - con un patrimonio di oltre 116 miliardi di euro e più di 56.000 dipendenti - ha annunciato di voler portare, entro il 2020, dalle attuali 6.000 a 10.000 le colonnine per auto elettriche col suo marchio in tutta Europa

Numeri in crescita 

Il colosso tedesco con sede a Essen ha reso noto che il numero totale di punti di ricarica installati potrebbe addirittura superare le 10.000 unità, a seconda delle partnership che si riusciranno a realizzare a livello nazionale con altre aziende del settore interessate. 

In alcuni  paesi E.on sta già collaborando con realtà locali. In particolare in Germania è stato raggiunto un accordo con due marchi che possiedono pompe di benzina lungo le autostrade,Tank e Rast, per permettere il posizionamento di colonnine di ricarica che consentano di effettuare senza difficoltà il viaggio a batteria da Flensburg, nel nord del Paese al confine con la Danimarca, fino a Monaco di Baviera, poco meno di 1.000 chilometri. 

Ricarica veloce

La maggior parte delle colonnine marchiate E.on avranno una potenza da 150 a 350 kilowattora, come i Supercharger  di Tesla, e permetteranno di restituire a una batteria energia sufficiente a percorrere circa 250 chilometri in 20/30 minuti. L'azienda tedesca ha anche realizzato un video su YouTube, per sottolineare l'importanza della "scelta elettrica". Una eterogenea flotta di auto e moto - e c'è anche un drone - si lancia nel deserto del Mojave, dopo aver ricaricato a una serie di colonnine E.on e nel suo tragitto "saluta" un vecchio e obsoleto distributore di benzina. "Per realizzare questo film - appare scritto in sovrimpressione - non è stato consumato petrolio".

Oggi, secondo la banca d'affari di New York Morgan Stanley, le colonnine in Europa sono circa 120.000. Ma, sempre a detta della società americana, entro il 2030 il numero di punti di ricarica necessari per sostenere lo sviluppo delle auto elettriche varierà tra 1 e 3 milioni.

Tag

E.on  · Germania  · Supercharger  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

E.on costruirà una rete di colonnine di ricarica ultraveloce per viaggiare dalla Norvegia all'Italia in elettrico. Le infrastrutture da 350 chilowatt uniranno 7 Paesi

· di Valerio Antonini

Una rete continentale di 400 stazioni per il rifornimento di veicoli elettrici in 5 anni. Accordo tra i colossi tedeschi Bmw, Daimler, Volkswagen più Ford

· di Patrizia Licata

L'Europa: dal 2019 i nuovi edifici dovranno installare punti di ricarica per le auto. L'Italia prepara il suo piano mentre la Norvegia si affida agli sgravi fiscali