Ultimo aggiornamento  18 agosto 2018 04:38

Filippi porta l'Italia in Formula E.

Redazione ·

Luca Filippi di Savigliano, Cuneo, sarà l'unico pilota italiano a partecipare al Campionato mondiale di Formula E 2018 che si aprirà il 2 e 3 dicembre prossimi a Hong Kong e che arriverà a Roma, sulle strade dell'Eur, il 14 aprile del prossimo anno.

Volti nuovi 

Il 32enne driver piemontese  - secondo nel campionato Gp2 del 2011 e che ha corso con successo anche in Formula Indy - salirà a bordo di una Next EV Nio Sport 003 e sarà il compagno di squadra nel team anglo-cinese del 30enne britannico, collaudatore di McLaren, Oliver Turvey. Il team, fondato nel 2004 e diretto da Steven Lu, ha vinto il primo titolo di Formula E nel 2014/2015 con al volante Nelson Piquet jr

Luca Filippi sarà uno dei 5 nuovi piloti che si affacceranno al campionato mondiale a batteria a partire dal prossimo dicembre. Gli altri esordienti saranno Edoardo Mortara, svizzero-italiano di Ginevra che correrà con il team Venturi, l'altro elvetico Neel Jani su Dragon, André Lotterer, belga, che scenderà in pista per la scuderia cinese Techeetah e l'inglese Tom Blomqvist che correrà per la Andretti Formula E

Grandi nomi

Tra i piloti confermati, invece, il brasiliano Luca De Grassi, dal volante di una Audi e-tron Fe04, campione uscente, il già citato Nelson Piquet Jr e le vecchie conoscenze dei circuiti di Formula 1, Jerome D'Ambrosio, Nick Heidfeld, Jean-Eric Vergne e Sebastien Buemì. 

Tag

Filippi  · Formula E  · Nio  · Roma  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

In occasione dell'E-Prix di Roma, sarà presentato il primo campionato monomarca con le piccole tedesche a batteria. Cinque gare e 16 vetture. Si parte da Torino

· di Stefano Antonetti

Dal Campidoglio alla Nuvola dell'Eur, i primi chilometri a zero emissioni della competizione elettrica. Appuntamento per la gara nella Capitale il prossimo 14 aprile