Ultimo aggiornamento  20 maggio 2019 10:24

Roma, 101 proposte per la città.

Redazione ·

La Consulta cittadina per la sicurezza stradale, un organismo composto da 150 esperti in rappresentanza di istituzioni, ministeri, regione, assessorati, municipi, polizia locale, enti pubblici, come ACI, Anas, università e anche rappresentanti di categoria e cittadini, ha presentato al comune di Roma 101 proposte per "azioni prioritarie" destinate a migliorare la viabilità e aumentare la sicurezza nella Capitale.

Le indicazioni - che dovranno ora essere esaminate una per una dai tecnici del Campidoglio - riguardano vari aspetti della mobilità all'interno della Città Eterna. Ad esempio è prevista la riorganizzazione della viabilità all'altezza dell'allacciamento della A24, nel punto di confluenza tra chi percorre la Tangenziale Est in direzione sud e chi proviene, invece, dalla via Tiburtina. Una zona solitamente molto critica per il traffico, soprattutto nelle ore di punta con incolonnamenti quotidiani che hanno ripercussioni su un vasto quadrante cittadino.

Segnaletica e bus sotto la lente

Suggerita anche una revisione della circolazione lunga la via Amba Aradam, asse viario che unisce la zona di San Giovanni in Laterano con la via Cristoforo Colombo in direzione sud, oltretutto servendo gli ingressi principali dell'ospedale San Giovanni, tra i più frequentati della città. La proposta prevede di riservare nuovamente delle corsie al trasporto pubblico, provvedendo anche all'eliminazione della pedana di fermata dei bus, presente oggi al centro della carreggiata di Largo Amba Aradam, immediatamente prima della Porta Metronia.

Tra le altre proposte anche la creazione di bande rumorose al lato della carreggiata lungo alcune arterie particolarmente frequentate, la via Aurelia e la Cristoforo Colombo, utilizzate anche da utenti deboli della strada, come ad ad esempio i ciclisti e l'introduzione delle nuove pedane alle fermate degli autobus - come visto nella sperimentazione in corso in via Gallia - per garantire maggiore sicurezza ai cittadini in attesa del servizio pubblico

Forze in campo

La Consulta ha lavorato quattro mesi per elaborare il piano presentato al Comune. In una nota, l'assessore alla Città in Movimento, Linda Meleo sottolinea che "l'amministrazione recepisce le proposte e si impegna ad analizzarle una per una per metterle a bilancio nel corso del prossimo triennio. Con l'obiettivo di diminuire drasticamente l'incidentalità sulle nostre strade". 

Tag

ACI  · Autobus  · Comune Roma  · Linda Meleo  · Viabilità Italia  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Il governo finanzia il progetto per la Capitale e dintorni: piste ciclabili, percorsi pedonali, smart working e intermodalità per i percorsi casa-scuola e casa-lavoro

· di Redazione

La Fondazione Caracciolo fotografa i comportamenti sulle strade della Capitale: il 22% dei conducenti e il 57% dei bimbi viaggiano senza protezione

· di Redazione

L’Assessore Linda Meleo annuncia a Ecomondo 700 nuovi punti di ricarica e un centro storico chiuso a benzina e diesel

· di Francesca Nadin

Per agevolare l'accesso ai mezzi pubblici, la Capitale copia Londra e Barcellona con una speciale pedana anti sosta selvaggia davanti le pensiline. La prima a San Giovanni

· di Marina Fanara

Il Campidoglio ha definito le infrastrutture "invarianti": treni, tram, filobus, funivia e corridoi preferenziali. L'assessore Meleo: "Opere da blindare"