Ultimo aggiornamento  13 dicembre 2019 21:35

Transit, le bici via smartphone.

Carlo Cimini ·

A Washington D.C. quattro flotte di bici dockless (senza la postazione fissa per lasciare in sosta) si sono unite tramite un'applicazione per smartphone chiamata Transit, che aggrega i servizi di bike sharing. Le società si chiamano LimeBike, Mobike, Jump e Spin.

Quante bici in zona

Il servizio di Transit agevola l'utente nella ricerca della bici da noleggiare, pianifica il percorso, e consente di trovare i mezzi tramite la geolocalizzazione, ma non di sbloccarle. Per questo, gli utenti dovranno ancora aprire l'app dedicata all'affitto e iniziare il "dialogo" con la due ruote prescelta.

Dove lasciarle

Nell'ambito dell'accordo con il District Department of Transportation di Washington, le società di bike sharing devono mantenere le bici parcheggiate in alcune zone precise della capitale degli Stati Uniti: the Mall, Rock Creek Park, nelle proprietà private e nelle zone a immediato ridosso del fiume Potomac, al confine con lo stato della Virginia. L'app è scaricabile per iOS e Android.

Tag

Bike Sharing  · Transit  · Washington D.C.  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Oltre 15 milioni di noleggi in otto anni segnano il successo della bici condivisa del capoluogo lombardo che ha fatto risparmiare più di 5 mila tonnellate di CO2 nell'aria

· di Marina Fanara

Arrivano nuove app per facilitare la vita a chi ama la mobilità condivisa, bicicletta compresa. Da Bicincittà di Parma a Moovit ecco le applicazioni più interessanti