Ultimo aggiornamento  16 dicembre 2018 08:41

Docomo, un'app per il car sharing.

Carlo Cimini ·

Ntt Docomo (Do Communications Over the Mobile Network, una parola che in giapponese significa "Da nessuna parte" ma anche il suo opposto, "ovunque"), l'operatore telefonico più importante del Giappone, ha stretto un accordo con Orix Auto Leasing Corporation per ampliare la flotta di veicoli elettrici dedicati al servizio di car sharing, condivisione di auto a pagamento. Tutto tramite un'app.

Futuro in crescita

L'app, da scaricare su "dmarket" - lo store online di Docomo - permetterà agli abbonati, con un semplice gesto, di prenotare i mezzi messi a disposizione da Orix Auto e pagare con moneta digitale attraverso il loro account personale. Il colosso giapponese prevede in futuro di collaborare con altre compagnie per aumentare la propria flotta di auto elettriche, implementando tecnologie avanzate come la rete internet super veloce 5g e l'intelligenza artificiale dei veicoli autonomi.

La lenta crescita nel mercato della telefonia mobile ha costretto l'azienda nipponica a intraprendere una strada più redditizia: da un anno a questa parte i clienti sono cresciuti del 28%, sottolineando come la scelta - considerata da alcuni analisti rischiosa - abbia portato i suoi frutti.

Tag

Car Sharing  · Giappone  · Ntt Docomo  · Orix  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

La Casa tedesca conferma: entro l'anno sarà attivo Drive Now, l'auto condivisa del gruppo tedesco con una flotta di Mini e Bmw Serie 1 ed i3 elettrica