Ultimo aggiornamento  25 giugno 2019 10:12

Toyota Camry, auto per tutti gli americani.

Patrizia Licata ·

La Toyota Camry è capace di appassionare chiunque la guidi e sa adattarsi allo stile di vita di ciascuno, indipendentemente dal gruppo etnico o dalla formazione culturale. E' questo il messaggio della nuova campagna pubblicitaria lanciata negli Stati Uniti da Toyota per la sua berlina: lavorando con quattro diverse agenzie di marketing, il costruttore giapponese ha creato una serie di spot con protagonisti e storie diverse a seconda del pubblico cui si rivolge. 

Sul ring con la Camry

Nello spot per il pubblico afro-americano, un giovane uomo di colore al telefono ordina una pizza ma precisa: "La vengo a prendere io". Sulle note della musica con cui il wrestler e cantante John Cena accompagna il suo arrivo sul ring, e la sgargiante immagine di un pavone che apre la coda mostrando tutte le piume, l'uomo si mette in moto con la sua Camry. Lungo la strada una donna lo guarda, ammiccante: bello il ragazzo o bella la macchina?

A bordo col sorriso

Per il pubblico di americani di origine asiatica, la Camry è la cornice ideale per un papà affettuoso che va a prendere la figlia all'uscita dall'allenamento di baseball. La bimba siede sul sedile posteriore, accende il suo tablet. Ma il papà le rivolge un sorriso, la musica suona a tutto volume nell'abitacolo: basta con gli stereotipi che dipingono i genitori asiatici come freddi e distaccati.

Questione di stile

Uomo latino mammone? Non nella Camry. Un viaggio nella berlina Toyota non si ferma nemmeno se chiama la mamma, come suggerisce lo spot dedicato agli statunitensi di origine ispanica. Il giovane alla guida rifiuta la telefonata: ora si sta godendo la strada. Un altro spot per il pubblico ispanico ha come protagonista una donna: rossetto carminio, tacchi alti, smalto rosso sulle dita che sfiorano il volante della Camry - è solo per andare al supermercato, ma lo stile si porta con sé ovunque.

Spot mirati

Le agenzie di marketing sanno che alcuni programmi televisivi (o in streaming su Internet) attraggono in maggioranza spettatori di un determinato gruppo etnico e comprano quindi spazi pubblicitari da riempire con lo spot più adatto. Per esempio, la serie Scandal ha un alto numero di afro-americani nella sua audience, mentre la rete Nbc Universo è tutta in spagnolo, proprio come lo spot della Camry per il pubblico latino

Irresistibile per tutti

Le persone vogliono vedere nelle pubblicità protagonisti di ogni gruppo etnico, perché questa è l'America: ecco il concetto su cui ha lavorato Toyota. Lo slogan però è unico: Let's go places. E per i programmi Tv che tutti guardano, come le partite di football, c'è anche uno spot "generalista" che vuole rappresentare ogni statunitense: tre persone che aspettano impazienti e altre tre che si godono entusiaste il viaggio nella Camry, dimentiche dei loro appuntamenti. Per tutti gli americani, senza alcuna differenza, la Camry promette di essere irresistibile.

Tag

Camry  · John Cena  · Toyota  · 

Ti potrebbe interessare

· di Giovanni Passi

L’ottava generazione della berlina giapponese riparte alla conquista del Vecchio Continente dopo 14 anni di assenza. Arriverà nel 2019 e sarà solo ibrida

· di Paolo Borgognone

Il colosso informatico è il primo a realizzare una pubblicità di 30 secondi per le auto driverless. Protagonista il campione di basket LeBron James