Ultimo aggiornamento  24 agosto 2019 06:46

Lg, gigafactory in Europa.

Carlo Cimini ·

L'azienda sud coreana Lg inaugurerà nel 2018 in Polonia, la più grande fabbrica europea di batterie agli ioni di litio. Una notizia positiva per l'industria automobilistica del vecchio continente, che ha in programma una progressiva elettrificazione della gamma con versioni ibride ed elettriche.

Made in Europe

L'Europa, attualmente, ha pochi impianti di produzione di accumulatori dedicati al settore automotive: la maggior parte delle celle al litio vengono importate dalla Cina o dalla Corea del Sud. Lg prevede di investire 1,37 miliardi di euro per costruire la fabbrica nei pressi della città di Wroclaw, a 190 chilometri dal confine con la Germania, quindi non lontano dagli impianti del gruppo Volkswagen. Lo stabilimento produrrà circa 100.000 batterie l'anno, tutte destinate ai veicoli elettrificati. Il progetto darà lavoro a più di 2.500 persone.

Sfida a Tesla

"Lg ha scelto la Polonia come sede per soddisfare le esigenze dei costruttori europei e non solo", ha dichiarato Chang-Beom Kang, vice presidente del colosso asiatico. Il centro di ricerca e sviluppo, che affiancherà la produzione, si avvarrà del contributo di 400 ingegneri specializzati in diversi ambiti: automazione, elettronica e chimica. Secondo Lg, la capacità di produzione della fabbrica - una volta a pieno regime probabilmente entro la fine del 2018 - potrebbe essere leggermente superiore (+10%) rispetto alla Gigafactory di Tesla.

Anche la Svezia in corsa

L'impianto polacco di Lg potrebbe non rimanere per molto tempo il più grande d'Europa. Il gruppo ingegneristico svedese Abb intende costruire una fabbrica di batterie dalle dimensioni simili in Svezia entro il 2023. Questo progetto, chiamato Northvolt, è guidato da un ex dirigente Tesla di Elon Musk e l'obiettivo è raggiungere in breve il 90% della capacità produttiva della Gigafactory in Nevada.

Tag

Batteria  · Gigafactory  · LG  · Polonia  · 

Ti potrebbe interessare

· di Giovanni Passi

Il gigante della Silicon Valley pensa alla Germania per il suo stabilimento europeo da costruire vicino all'avamposto già operativo in Renania

· di Patrizia Licata

La svedese Northvolt si allea con la svizzera ABB per realizzare una fabbrica di batterie simile al mega-impianto di Tesla. E non è la sola

· di Redazione

La Casa giapponese (insieme al partner Nec) esce dal business degli accumulatori. Le risorse saranno focalizzate solo nella produzione di auto elettriche