Ultimo aggiornamento  22 aprile 2019 22:13

Ford si allea con Lyft.

Valerio Antonini ·

Lyft, il primo concorrente di Uber nei servizi di taxi privati, da una parte si espande come fornitore di servizi di mobilità condivisa profittando anche delle difficoltà del rivale soprattutto sulla piazza statunitense, dall'altra sviluppa sistemi di guida autonoma cercando collaborazioni con i costruttori di automobili. Dopo General Motors e Jaguar Land Rover, anche Ford ha ufficializzato un accordo con Lyft per lo sviluppo di un software in grado di gestire i veicoli automatizzati.

Veicoli Ford in strada  

La notizia è stata resa nota da Sherif Marakby, nuovo amministratore delegato del reparto driverless di Ford, attraverso un breve post sul suo blog personale. "Abbiamo l'obiettivo - ha scritto il manager - di schierare i nostri veicoli come partner della flotta di Lyft entro il 2021. Loro hanno grande esperienza nel trasporto delle persone all'interno delle città, noi possiamo contare su tutto il lavoro fatto nello sviluppo della mobilità autonoma e sulle capacità di lavorare su vasta scala".  

La strategia di Lyft prevede di completare la fase di sperimentazione dei sistemi di guida assistita e applicarla poi sui taxi privati che usano la sua piattaforma, accogliendo i clienti all’interno di veicoli elettrici e autonomi

Tag

Ford  · Guida Autonoma  · Lyft  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

L'azienda Usa acquisisce Blue Vision, start up inglese specialista della realtà aumentata, per 72 milioni di dollari. Passi avanti verso la guida driverless. Con un occhio alla...

· di Sergio Benvenuti

Il colosso americano della guida autonoma acquisisce Motivate, che gestisce tra gli altri i servizi di bike sharing Citi Bike a New York e Ford GoBike a San Francisco

· di Redazione

Il Ceo della Casa americana, Jim Hackett, annuncia "tagli" alle spese per i motori a combustione interna per finanziare la crescita dell'offerta a batteria

· di Patrizia Licata

Che cosa fa, dove opera e quanti soldi guadagna la rivale di Uber che ora sta creando un servizio con auto autonome insieme a Google, Gm e Ford

· di Patrizia Licata

Il colosso di Mountain View pronto a finanziare con 1 miliardo di dollari l'espansione sul mercato americano del servizio rivale di Uber

· di Redazione

L'azienda di San Francisco inaugura, entro fine mese, la fabbrica da cui uscirà il suo primo veicolo driverless. A Boston parte il servizio senza conducente