Ultimo aggiornamento  17 luglio 2019 06:21

Il futuro "verde" di Psa.

Paolo Odinzov ·

Dopo il lancio del nuovo brand Free2move Lease, per il noleggio a lungo termine, il gruppo Psa preme l’acceleratore sulla mobilità sostenibile. Spinto, probabilmente, anche delle restrizioni annunciate dai governi inglesi e francesi, di vietare le vendite di veicoli a motore a combustione interna entro il 2040, che hanno già convinto altri costruttori a cambiare marcia: da Volvo a Jaguar, Mercedes, Bmw e Volkswagen - che elettrificheranno le rispettive gamme fra il 2019 e il 2030 - a Renault-Nissan-Mitsubishi intenzionata a introdurre 12 nuovi modelli elettrici entro il 2022.

Autonomia fino a 300 chilometri

La svolta verde della multinazionale transalpina comincerà nel 2019 con l’arrivo delle versioni a batteria a zero emissioni di Peugeot 208 e DS 3 Crossback, seguite nel 2020 dalla variante elettrica della Peugeot 2008. La 208 con la spina si andrà a porre nel mercato come concorrente della Renault Zoe e garantirà un’autonomia di circa 300 chilometri. Mentre la DS3 Crossback e la 2008 spingeranno, utilizzando la forza degli elettroni, le vendite dei francesi nel segmento dei crossover.

Ibridi plug-in 4X4

Sempre nel 2019 Psa lancerà anche una nuova offensiva sul fronte dei veicoli ibridi che riguarderà tutti i marchi del gruppo: compresa la Opel, rilevata recentemente da Gm, con una probabile versione plug-in della Grandland X. Tutti i modelli verranno realizzati impiegando una inedita catena di trazione ibrida benzina-elettrico sulla piattaforma EMP2 che prevede l'abbinamento di unità a benzina THP da 150 o 200 cavalli, dotate di un cambio automatico a otto rapporti, con motori elettrici sino a 80 kilowatt (107 cavalli): per una potenza complessiva fino a 300 cavalli e il vantaggio di avere la trasmissione sui due assali per una trazione 4X4.

Batterie sotto il pianale

Questa soluzione garantirà un'autonomia di 60 chilometri in modalità 100% elettrica, oltre a dei consumi ridotti del 40%. Allo stesso tempo permetterà di non sacrificare l’abitabilità delle vetture, compreso il volume del bagagliaio, grazie a delle batterie da 13 kilowattora: posizionate sull'asse posteriore, sotto il pianale, e capaci di ricaricarsi in meno di 2 ore e 30 minuti, impiegando una colonnina veloce da 6,6 kilowatt.

Tag

Auto Elettrica  · Citroën  · Peugeot  · PSA  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Il gruppo francese crea un reparto per centrare gli obiettivi in materia di emissioni e vendite di veicoli a batteria. Opererà su tutti i mercati

· di Paolo Odinzov

Presentata la Citroën Berlingo, in arrivo le "sorelle" del gruppo con marchio Peugeot e Opel. A caccia di leadership nel segmento in Europa

· di Redazione

Il ceo Tavares annuncia che il gruppo francese realizzerà per quella data versioni a batteria di tutti i modelli della sua gamma. E conferma il ritorno in America

· di Giulia Paganoni

Il gruppo francese presenta Free2Move Lease, soluzione per il noleggio a lungo termine con a disposizione 250 concessionari e 400 centri assistenza in Italia

· di Redazione

L'accordo che sancisce il passaggio del marchio tedesco al gruppo francese, firmato a marzo 2017, è diventato operativo. Nasce il secondo polo auto europeo