Ultimo aggiornamento  15 novembre 2019 10:58

Ford, la "parola" ai veicoli autonomi.

Luca Gaietta ·

Ford e Virginia Tech Transportation Institute stanno studiando un linguaggio visivo di riferimento che consenta alle auto a guida autonoma di segnalare, attraverso una specifica segnaletica luminosa, le loro intenzioni. Per farlo la Casa automobilistica e l’importante realtà universitaria statunitense hanno realizzato una tuta in grado di mimetizzare un vero conducente mentre è al volante e farlo sembrare un sedile. Dando così l’illusione agli utenti della strada, compresi pedoni e ciclisti, di vedere un veicolo autonomo e capirne le reazioni per trovare una efficace modalità di interazione

Un'alternativa al cenno del capo

"Comprendere come i mezzi senza pilota influenzino il mondo per come lo conosciamo oggi – spiega John Shutko, Human Factors Technical Specialist di Ford – è il primo passo necessario a creare l'esperienza giusta per il domani. Dobbiamo vincere la sfida rappresentata dal non avere un conducente in carne e ossa, riuscendo a trovare una alternativa al cenno del capo o al movimento di una mano".

Le luci per comunicare

Gli studi condotti hanno dimostrato che la segnaletica luminosa, è il modo più efficace e rapido per arrivare allo scopo. Un Ford Transit Connect è stato equipaggiato con apposite lampade in aggiunta a frecce e stop e, tramite apposite combinazioni di colore, ad esempio due luci bianche in movimento da un lato all'altro per segnalare che il veicolo sta per partire, ha rivelato come un simile sistema possa essere idoneo. Soprattutto in prospettiva della circolazione dei veicoli autonomi assieme a quelli convenzionali.

Un linguaggio standard

"La sperimentazione - rivela Andy Schaudt, Project Director di Virginia Tech - sarà utile non solo per gli automobilisti e i produttori d'auto, ma per chiunque cammini, guidi o si ritrovi al fianco di un veicolo a autonomo. E’ necessario, però, che si arrivi a definire a un linguaggio standard adottato da tutti i costruttori”. Prepariamoci: oltre alle lingue straniere, adesso bisognerà studiare e conoscere anche quella delle auto.

Tag

Ford  · Guida Autonoma  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il Ceo della Casa americana, Jim Hackett, annuncia "tagli" alle spese per i motori a combustione interna per finanziare la crescita dell'offerta a batteria