Ultimo aggiornamento  25 marzo 2019 13:29

Hyundai, 5 suv per l'Europa.

Luca Bevagna ·

FRANCOFORTE - Resistenza coreana. Nessun timore reverenziale. All'IAA, il Salone dell'auto di Francoforte 2017, Hyundai mostra i muscoli: "Fino ad oggi abbiamo venduto in Europa oltre 7,5 milioni di auto. Negli ultimi anni le nostre vendite sono cresciute dell'87% e per il 2017 ci aspettiamo di chiudere con un altro record di immatricolazioni", ha dichiarato Hyung Cheong Kim, Ceo di Hyundai Motor Europe. 

Cinque nuovi suv in due anni

La strategia per il Vecchio Continente prevede "il lancio di 5 nuovi suv nei prossimi due anni", ha continuato Hyung Cheong Kim. Una domanda in crescita che ha portato finora a vendere dal 2001 oltre 1,5 milioni di suv con il marchio coreano e che ora potrà contare su Kona, il nuovo crossover compatto del segmento B lanciato proprio qui a Francoforte e in arrivo sul mercato a ottobre.

Kona anche elettrica

Ai suv si aggiungeranno, all'interno di un piano globale, a partire dal 2020 "15 modelli a zero o basso impatto ambientale, ibridi, elettrici e con fuel cell a idrogeno". Tra questi a giugno 2018 è prevista la commercializzazione di una versione solo a batteria della Kona. E non solo. Thomas Schmid Coo di Hyundai Motor Europe ha anche anticipato "l'avvio nei prossimi giorni ad Amsterdam di un servizio car sharing a zero emissioni con una flotta di 100 Ioniq elettriche".

Tag

Hyundai  · Kona  · Salone di Francoforte  · 

Ti potrebbe interessare

· di Stefano Antonetti

Le vendite, la Kona, la sostenibilità della rete e la Ioniq. A colloquio con Andrea Crespi a capo del marchio coreano nel nostro Paese.

· di Patrizia Licata

Il costruttore sudcoreano presenta un nuovo suv a idrogeno. Ma per il 2020 sono in arrivo una trentina di modelli a zero emissioni quasi tutti a batteria

· di Luca Gaietta

La marca coreana ha svelato il nome della vettura con cui andrà a competere nell'agguerrito segmento dei suv compatti. Arriverà a fine 2017