Ultimo aggiornamento  23 febbraio 2019 11:30

Ferrari Portofino, quel nome.

Francesco Paternò ·

FRANCOFORTE – Assente il presidente Sergio Marchionne, è toccato a quattro manager di Maranello raccontare che cosa è la nuova Portofino di cui erano già noti soltanto i dati ambiti per un’auto di questo genere: 600 cavalli, motore V8 biturbo di 3855 cc, 3,5 secondi negli 0-100.

Le prime consegne in Italia

Mancavano i dati per il mercato, comunicati da Nicola Boari, direttore marketing prodotto: la Ferrari Portofino, che sostituisce la California la cui produzione sta per finire, ha prezzi a partire da 196.000 euro in Italia, dove le consegne (insieme all’Europa) cominceranno tra febbraio e marzo 2018. Il Nordamerica e l’Asia dovranno attendere fino all’estate prossima.

“Un nome, mai un numero”

“Per una GT come la Portofino – ha detto Boari – il nome non poteva essere un numero e abbiamo scelto quello di una località italiana che suggerisse bellezza di vivere ed eleganza non sfacciata, oltre che sportività”. Della California che va a sostituire, ha aggiunto il direttore tecnico della Ferrari il tedesco Michael Leiters, “è rimasto solo lo scudetto”. Mercedes al Salone ha presentato un hypercar, è una sfida alla Ferrari, gli chiedono? Leiters taglia corto: “Non vogliamo fare supercar ma auto con prestazioni che siano di riferimento per il settore”.

Una linea pulita

Flavio Manzoni, il capo designer di Ferrari, ha spiegato la “fatica di messa a punto” del tetto hard top retrattile e bene integrato a una linea molto pulita che ha definito “due volumi fastback”. Mentre Enrico Gagliara, direttore commerciale della Rossa, ha risposto che di una nuova Dino, cioè di una Ferrari d’accesso sotto i 150.000 euro, a Maranello non se ne parla. “Non è un tema prioritario”, anche se resta invece “discussione aperta” l’ipotesi di una nuova Dino “compatta e divertente”. Insomma, meno estrema ma non una Ferrari entry level.

Suv e guida autonoma

Inutile, infine, parlare a casa Ferrari di suv e guida autonoma. Nel primo caso, la risposta è stata che piuttosto “stiamo lavorando a nuovi concetti di vetture che non esistono sul mercato e che nulla è stato deliberato”. Nel secondo caso, l’ipotesi di self driving per una Rossa si schianta contro un muro di no.

Tag

Ferrari  · Novità  · Salone di Francoforte  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

La trimestrale chiude con numeri da record per utili e ricavi. Previsione di vendite a 8.400 unità entro dicembre. Marchionne ritocca al rialzo le stime per l’intero anno

· di Paolo Odinzov

Per circa 4 milioni di euro, si può acquistare il nuovo bolide lasciandolo però in custodia a Maranello. E per l'uso, decidono sempre al Cavallino

· di Luca Bevagna

I tedeschi presentano all'IAA di Francoforte una hypercar da oltre 1.000 cavalli con la tecnologia della monoposto di Hamilton. Prezzo milionario

· di Francesco Paternò

Un inedito crossover all’orizzonte, un’altra trimestrale da record, un valore superiore a quello di Fca, Vettel in testa al mondiale di F1. E Marchionne resta