Ultimo aggiornamento  18 febbraio 2020 20:59

Kawasaki Z900 Rs, revival anni '70.

Antonio Vitillo ·

È molta l’attesa che circonda la Kawasaki Z900 RS, modello che eredita la linea snella della leggendaria Z1, moto prodotta in quattro diverse serie dal 1972 al 1977. Un video ufficiale diffuso dalla casa di Akashi conferma l’uscita della nuova versione per il 25 ottobre. Si tratta di un teaser che lascia trapelare qualche particolare accattivante. Come la ripresa della classica colorazione arancio e nero, o il faro tondo con luci a Led, tecnologia che sembra sia utilizzata anche per le piccole frecce direzionali. Gli strumenti a goccia e il manubrio in tubo sagomato sono due dei chiari richiami della Z900 RS allo stile dei modelli anni ’70.

Le sorprese

La forcella, invece, potrebbe essere a steli rovesciati, coi foderi bruniti, mentre intravedendo i cerchi, che sembrano di colore alluminio, viene da immaginare l’adozione di ruote a raggi. Realizzata sulla base dell’attuale Z900, la RS, verosimilmente, dovrebbe adottare la stessa ciclistica, sebbene, coerentemente al modello vintage al quale si ispira, non sarebbe sgradita l’adozione del doppio ammortizzatore. Anche il motore quattro cilindri raffreddato a liquido non dovrebbe riservare sorprese. Qualche piccolo dubbio potrebbe venire se si pensa ai 125 cavalli di potenza, comunque impegnativi da gestire, sempre che non si pensi di adottare il dispositivo elettronico di controllo della trazione.

Per scoprire la nuova Kawasaki Z900 RS non rimane altro che aspettare la fine di ottobre, quando in occasione del Tokyo Motor Show alcune fra queste possibilità potrebbero diventare certezze.

Tag

Kawasaki  · Moto  · 

Ti potrebbe interessare

· di Antonio Vitillo

La Casa giapponese ha appena pubblicato un secondo video che svela altri particolari della sua attesa proposta di una moto in stile anni '70

· di Antonio Vitillo

Derivata dalla Bonneville T120, ecco come è fatta la nuova moto della Casa inglese che sarà in vendita agli inizi del 2017