Ultimo aggiornamento  18 novembre 2018 10:44

Renault elettriche a Madrid.

Valerio Antonini ·

Il gruppo Renault ha stipulato un’intesa con la multinazionale Ferrovial Services, società esperta in soluzioni eco-sostenibili, per la fornitura di 500 Zoe elettriche da utilizzare in car-sharing nella metropoli madrilena. Il servizio verrà lanciato in ottobre. 

300 chilometri di autonomia

Inizialmente sarà possibile affittare una Zoe esclusivamente nella zona all'interno della circonvallazione M-30 (una specie di raccordo anulare che collega il centro della capitale alle periferie). L’iniziativa combina l’esperienza di Ferrovial Services nella gestione delle infrastrutture ecologiche adeguate al contesto municipale, unita alle conoscenze degli ingegneri Renault sullo sviluppo della mobilità elettrica e sostenibile (il gruppo ha venduto oltre 120.000 veicoli elettrici nel mondo). Con la nuova Zoe sarà possibile raggiungere qualsiasi punto della capitale spagnola, grazie ad un’autonomia di oltre 300 chilometri con un solo ciclo di ricarica.

Sinergia col Comune

L'amministrazione comunale della città esulta. Per migliorare la qualità dell'aria non basta elettrificare parte dei trasporti pubblici: devono essere anche i privati a muoversi parallelamente alle iniziative territoriali. Renault e Ferrovial insieme sfidano la concorrenza di Car2go per numero di veicoli disponibili (l’applicazione ha messo a disposizione 350 Smart For-Two Electric Drive nella capitale spagnola).

Ferrovial è uno dei più grandi operatori mondiali di infrastrutture e servizi ecologici, con oltre 97.000 dipendenti localizzati in 20 Paesi diversi, ed è quotata nel Dow Jones (il più noto indice azionario della borsa di New York). 

Tag

Car Sharing  · Ferrovial Services  · Madrid  · Renault Zoe  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

Il numero uno Ghosn lancia il nuovo piano "Drive The Future": entro il 2022 altri 8 modelli a batteria, 12 ibridi e 15 a guida autonoma, puntando a un margine del 7%

· di Redazione

Successo per emov, il servizio di auto condivisa a emissioni zero di Free2Move, joint venture fra Psa ed Eysa: stimati circa mille nuovi clienti al giorno

· di Marina Fanara

Il progetto Autocits, finanziato da Bruxelles, dà il via ai primi test sulla comunicazione nel traffico delle tre capitali europee tra veicoli robot e infrastrutture