Ultimo aggiornamento  06 dicembre 2019 04:13

Maserati Ghibli, via al restyling.

Luca Gaietta ·

Restyling per la Maserati Ghibli che cancella i primi segni del tempo dalla carrozzeria e debutta nel nuovo allestimento GranLusso. I primi a vedere la rinnovata berlina del Tridente, rivale di vetture come la Mercedes Classe E, la Audi A6, oppure la Bmw Serie 5 e la Jaguar XF, saranno i visitatori del salone cinese di Chengdu in programma dal 25 agosto al 9 settembre. La Ghibli farà poi, probabilmente, la sua apparizione davanti al pubblico europeo al salone di Francoforte (14-24 settembre).

Come il Levante

Rispetto alla precedente edizione, presentata quattro anni fa, i cambiamenti riguardano anzitutto la linea esterna. Rivista e corretta, seguendo le più recenti tendenze stilistiche Maserati, con diverse modifiche, tra cui i paraurti anteriore con inserti cromati dedicati e la calandra con listelli cromati, che adesso rendono simile il frontale della Ghibli a quello del suv Levante.

Led e tecnologie

Sostituiti sulla Ghibli anche i gruppi ottici, ridisegnati nella geometria e dotati di illuminazione a led, mentre sotto all’elegante vestito questa vettura proporrà adesso inediti sistemi di assistenza alla guida per andare a sfidare sulle strade e nel mercato modelli di classe superiore: come la Bmw Serie 6 Gran Coupé e la Mercedes CLS.

Tag

Maserati  · Maserati Ghibli  · 

Ti potrebbe interessare

· di Roberto Sposini

Il primo modello, presentato al Salone di Torino nel 1966, fu disegnato da Giugiaro. Motore V8 di 4,7 litri. Missione: sostituire la Mistral

· di Roberto Sposini

E' il suv che mancava. Quello tutto italiano, pronto a diventare ambasciatore del nostro Paese nel competitivo mercato dell'auto di lusso. Da Torino per invadere il mondo.