Ultimo aggiornamento  17 febbraio 2019 04:28

Chery ci riprova.

Lina Russo ·

Il costruttore cinese Chery ha anticipato alcune immagini di un suv compatto, che sarà svelato il 12 settembre al salone di Francoforte. Contemporaneamente, il produttore ha fatto sapere di voler espandere la sua attività di esportatore in Europa, attraverso un nuovo marchio il cui nome sarà svelato insieme al suv.

"Una famiglia di veicoli"

“In pochi anni – ha detto il Ceo di Chery, Anning Chen – pensiamo di iniziare a vendere sui mercati europei una famiglia di veicoli di diversi segmenti con propulsori elettrificati”. Il suv di Francoforte, è stato anticipato, è il primo prodotto di questa “famiglia” e sarà disponibile con motorizzazione ibrida, ibrida plug-in ed elettrica.

Primo esportatore

Chery è un gruppo nato vent’anni fa, distinguendosi nel panorama cinese per essere diventato il primo esportatore di veicoli all’estero, 1,2 milioni sui 6 prodotti. L’anno scorso, secondo quanto dichiarato, ha venduto globalmente 700.000 unità, di cui 100.000 all’estero. Quattro anni fa, Chery aveva lanciato un nuovo marchio di nome Qoros che aveva, come primo obiettivo, l’espansione in Europa. Il progetto, in joint venture con una società israeliana, era però fallito. Ora il costruttore sembra volerci riprovare.

Tag

Chery  · Cina  · Salone di Francoforte  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Chery ci riprova con un nuovo brand, Exeed è un suv compatto sviluppato per il pubblico europeo. Sarà la volta buona?

· di Patrizia Licata

Le nuove fabbriche di batterie pronte per il 2021 avranno una capacità di alimentare veicoli elettrici più che tripla rispetto alla Gigafactory di Tesla