Ultimo aggiornamento  30 novembre 2020 15:13

Osram punta il laser.

Redazione ·

Il produttore di sistemi di illuminazione Osram ha acquisito la quota del 25,1 per cento della LeddarTech: la società canadese, fornitore di componenti elettronici, sta sviluppando la propria tecnologia Lidar per veicoli autonomi e alcuni sistemi di assistenza per la guida, in particolare chip e sensori.

Occhio laser

Le tecnologie dalla LeddarTech sono sono studiate per rilevare l'ambiente circostante grazie alla luce infrarossa attraverso i Lidar (Light Detection and Ranging): si tratta di sensori ottici altamente sviluppati grazie ad una tecnica di telerilevamento che determina la distanza di un oggetto o di una superficie utilizzando un impulso laser.

Unione d'intenti

Osram risponde in questo modo alla crescente domanda di tecnologia Lidar, indispensabile per la guida autonoma e per molte altre applicazioni nel settore della mobilità. "L'investimento nella LeddarTech è un passo fondamentale per diventare leader nel campo dei sensori per i veicoli driverless", ha dichiarato Stefan Kampmann, direttore tecnico della società tedesca.

"Le aziende si completano perfettamente. Accogliamo favorevolmente Osram come nuovo partner", ha confermato Charles Boulanger, amministratore delegato di LeddarTech. "Siamo sulla strada per diventare il miglior produttore nel settore della tecnologia Lidar per l'automotive. Questa alleanza è una grossa opportunità per noi". 

Tag

LeddarTech  · Lidar  · Osram  · Tecnologia  · 

Ti potrebbe interessare

· di Patrizia Licata

Calano i costi e cresce il mercato dei sistemi di telerilevamento degli oggetti tramite laser, che aiutano a frenare e a tenere le distanze