Ultimo aggiornamento  21 maggio 2019 04:31

Ferrari, torna l'idea suv.

Stefano Antonetti ·

L’auto che non ti aspetti. Quella che forse non arriverà mai. Eppure ogni tanto torna alla ribalta. E’ il suv Ferrari. A rilanciare l’idea questa volta è Bloomberg: il modello, secondo l’agenzia americana, potrebbe far parte di una strategia che porterebbe al raddoppio dei profitti entro il 2022.

Il suv arriverebbe nel 2021 e spingerebbe l’espansione dei volumi delle Rosse che, ricordiamo, il ceo Sergio Marchionne ha già fissato nell'ultimo piano strategico, in 9 mila unità entro il 2019: secondo la fonte riportata da Bloomberg, il nuovo modello sarebbe destinato soprattutto al mercato asiatico e contribuire con circa 2 mila immatricolazioni all’anno ai conti della Rossa. Nel complesso gli analisti stimano che Ferrari possa arrivare - grazie anche al suv - a 15 mila vetture l'anno entro il 2021.

L'incremento dei volumi costringerà la Casa di Maranello a prendere con maggiore decisione la strada dell’ibrido, tecnologia necessaria a raggiungere gli obiettivi di emissioni di CO2 imposti dalle future normative europee e internazionali. Staremo a vedere.

Tag

Ferrari  · Maranello  · Marchionne  · SUV  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La Casa di Maranello ha svelato la nuova "scoperta" che debutterà a salone di Francoforte. Ha 600 cavalli, supera i 320 orari ed è già da record

· di Francesco Paternò

Un inedito crossover all’orizzonte, un’altra trimestrale da record, un valore superiore a quello di Fca, Vettel in testa al mondiale di F1. E Marchionne resta

· di Redazione

Per quella data, il top manager non solo resterà a Maranello lasciando Fiat Chrysler, ma indica gli obiettivi più importanti. Tra cui una inedita ibrida