Ultimo aggiornamento  21 maggio 2019 08:26

Usa, robot coast to coast (e ritorno).

Paolo Borgognone ·

Per la prima volta un'auto robot ha viaggiato attraverso tutto il continente americano, da Washington sulla costa dell'atlantico a Seattle, di fronte all'Oceano Pacifico, per poi fare ritorno ad est, precisamente in Virginia

L'auto, una Lexus Rx ibrida preparata dalla Torc Robotics - società con sede proprio in Virginia, a Blacksburg, ai piedi dei Monti Appalachi e nata nel 2005 dall'idea di alcuni studenti dell'Università Virginia Tech - è partita il 7 luglio dalla capitale federale, arrivando fino alla città della costa ovest, per poi rifare il cammino inverso verso oriente. Ad attenderla all'arrivo, presso la sede della Torc Robotics, c'era anche Terry McAuliffe, governatore dello Stato della Virginia. 

Importante per il futuro

Per il creatore della Torc Robotics, il professor Charlie Reinholtz, il viaggio dell'auto driverless è stato importante soprattutto perché, "ci ha permesso di sperimentare condizioni climatiche diversissime tra loro. Un'esperienza che ci tornerà utile nel futuro".

Dal canto suo Terry McAuliffe ha approfittato dell'occasione per confermare la sua intenzione di fare dello Stato della Virginia uno dei fronti più avanzati per quanto riguarda le auto autonome. A questo proposito il governatore ha annunciato, durante un breve discorso di bentornato, anche che ben 137 chilometri della Intestate 95 - che attraversa lo Stato da nord a sud, in direzione Washington - verranno dotati di sensori in grado di aiutare l'intelligenza artificiale al volante.

Tag

Auto robot  · Lexus  · Torc Robotics  · Virginia  · 

Ti potrebbe interessare

· di Patrizia Licata

Per il Boston Consulting Group nel 2030 gli abitanti delle grandi città Usa sceglieranno il car sharing con veicoli autonomi e elettrici. Addio alla proprietà

· di Patrizia Licata

Strade pubbliche per i veicoli driverless? Il sindaco della città che ha aperto le porte alle autonome ha un messaggio per Uber, Ford e le altre: "Vogliamo qualcosa in cambio"