Ultimo aggiornamento  17 giugno 2019 06:35

Citroën, elettrizza Pantelleria.

Paolo Odinzov ·

Citroën Italia ha consegnato all'amministrazione comunale di Pantelleria tre veicoli elettrici, destinati ad essere impiegati del personale del municipio negli spostamenti quotidiani senza inquinare, contando per fare il pieno di energia su quattro stazioni di ricarca rapide.

L'antenata del 1968

Tra le automobili “verdi” della Casa francese, è sbarcata sulla pittoresca isola siciliana anche la E-Mehari cabrio: vettura ispirata alla celebre spiaggina Citroen del 1968, della quale molti esemplari circolano ancora a Pantelleria. La carrozzeria che la riveste la E-Mehari è costruita in materiale plastico anticorrosione. Cosa che permette alla vettura una notevole praticità d’utilizzo e di resistere alle più critiche condizioni atmosferiche, come il forte calore del sole.

All'abitacolo piace l'acqua

Dotata di 4 posti e sedili posteriori ribaltabili, la E-Mehari dispone di un abitacolo interamente lavabile con acqua, mentre nella meccanica ha un telaio rinforzato e una architettura sospensiva tarata in modo da farla marciare con estrema disinvoltura anche su fondi sconnessi.

200 chilometri senza fermarsi

Proposta in quattro colorazioni esterne, due tinte del tetto e due rivestimenti interni, l’elettrica d’oltralpe garantisce un’autonomia fino a 200 chilometri. Questo, grazie a un pacco batterie Lmp (Lythium Metal Polimèr) di ultima generazione, da 30 chilowatt, che alimenta un motore in grado di fornire una potenza di 35 chilowatt con possibilità di overboost fino a 50 chilowatt nelle condizioni in cui è richiesto maggior spunto.

Anche agli autonoleggi

Citroën Italia è intenzionata a promuovere l’impego della E-Mehari a Pantelleria, formulando anche apposite proposte agli autonoleggiatori locali. In modo da offrire ai turisti la possibilità di circolare, ammirando le bellezze del territorio, con un mezzo a emissioni zero e capace di integrarsi in perfetta simbiosi con la natura del Parco Nazionale.

Tag

Citroën  · E-Mehari  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

L'Italia si conferma il secondo dopo la Francia per la compatta parigina che spinge le vendite della Casa d'oltralpe grazie a design e tecnologie esclusive

· di Marco Perugini

Citroën porta sul mercato la prima cabrio elettrica, reinterpretando il mito delle spiaggine degli anni ’70: capote e finestrini in plastica e interni resistenti all’acqua