Ultimo aggiornamento  20 novembre 2019 21:50

Bentley Galene, naturalmente divina.

Valerio Antonini ·

Bentley, la storica casa inglese capace di esaltarsi con le versioni personalizzate delle sue auto lussuose, ha presentato la nuova Continental Gt Convertible Galene Edition, edizione speciale messa a punto dalla Mulliner, il suo team interno specializzato nell’assemblaggio di carrozzerie per vetture di alta gamma.

Come uno yacht

Già dalla scelta del nome Galene, ispirato dalla divinità greca dei mari non increspati dalle tempeste, si intuisce lo spirito che Bentley ha infuso in questo modello di super-lusso: colori che sfumano dal blu profondo al bianco perla, interni dal design che mima le linee eleganti delle imbarcazioni di alta classe, la nuova Continental Gt  è disegnata sognando il mare. Non a caso, per i materiali e le rifiniture è stata scelta un’azienda del settore nautico di altissima fascia, la Princess Yachts, cui è stata affidata la progettazione di gran parte degli interni della Galene.

Un nuovo concetto di stile

Il prezzo della Continental Gt Galene in edizione limitata non è stato reso pubblico, ma è chiaro che sarà accessibile a pochissimi portafogli. Galene è realizzata con materiali di pregio elevatissimo, come il legno di noce principe, scelto per gran parte degli interni. L’illustratore spagnolo Jaume Vilardell ha adornato il pannello della fascia frontale con disegni dai colori freddi, opera esclusiva per le 30 vetture prodotte. I sedili, in pelle di Alcantara, rispettano le tonalità tendenti al marrone del legno e il bianco della carrozzeria. La nuova Bentley Continental Gt Galene è alimentata da un propulsore da 3.0 litri, V8 con doppia turbina capace di erogare ben 507 cavalli. Potenza solo per pochi.

 

 

Tag

Bentley  · Jaume Vilardell  · Rolls Royce  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La Casa di Crewe ha aggiornato la Continental, il suo modello di punta, con un nuovo abito e un motore ancora più potente

· di Redazione

Premiato l'impegno del marchio britannico a favore dell'ambiente, compresi gli investimenti per ridurre i consumi dell'impianto di Pyms Lane del 50%

· di Colin Frisell

La casa di auto di lusso di Crewe, controllata dai tedeschi di Volkswagen, potrebbe trasferirsi sul vecchio continente in caso di "scenario peggiore"