Ultimo aggiornamento  22 settembre 2019 10:09

Octavia, si rinnova la familiare d'Europa.

Emiliano Marziali ·

Con oltre 6 milioni di unità prodotte dal 1996 ha scalato le vette delle classifiche europee. Oltre 1 milione di vetture vendute negli ultimi 4 anni e oggi è la wagon più venduta in Europa. Stiamo parlando della Škoda Octavia, il modello che in tre generazioni ha dato un forte impulso alla svolta di immagine tecnologica della Casa boema.

Forte anche di una nuova gamma di suv, Kodiaq già in vendita e Karoq da inizio 2018, Škoda rafforza l’offensiva della sua bestseller rinnovando la gamma con nuovi allestimenti e motorizzazioni.

Fari a led e tanto spazio

Solo piccole modifiche alla carrozzeria con la lunghezza che è cresciuta di appena 1 centimetro su entrambe le versioni, berlina e wagon. Il frontale ora ha un immagine più moderna grazie ai fari con tecnologia a led.

Salendo a bordo si intuisce subito perché la Octavia ha saputo conquistare il pubblico europeo: l’abitacolo è completo di tutto, ogni cosa è facile da trovare e utilizzare, estremamente razionale e oggi anche più piacevole nello stile. Lo spazio a disposizione è notevole e il bagaglio – seppur non il migliore della categoria - spazia da 610 a 1.740 litri di capacità.

Wifi di bordo e accesso remoto

La novità più grande resta quella della tecnologia con impianti di infotainment di ultima generazione che portano a bordo il futuro della connettività e funzioni completamente nuove.

A seconda del livello si compone il sistema integrato con il navigatore display touch capacitivi in vetro di alta qualità da 6,5 a 9,2 pollici, Bluetooth, connettività usb e slot per Sd Card fino ad arrivare a poter usufruire di wifi di bordo per navigare in rete, eseguire streaming e inviare e-mail fino al limite di otto dispositivi mobili. Non meno importante Škoda Connect che da accesso ai servizi online per l’assistenza in caso di necessità e anche l’accesso remoto alla vettura.

Vai col turbo

Tra le principali novità tecniche c’è l’arrivo del 1.000 turbo benzina con trasmissione automatica DSG e 115 cavalli di potenza, mentre è confermata la gamma turbodiesel con il 2.000 da 150 e 184 cavalli a seconda della versione e il 1.600 che oggi è proposto nelle varianti da 90 e 115 cavalli.

I più sensibili all’ambiente e ai consumi possono scegliere l’Octavia alimentata a metano con motore 1,4 litri da 110 cavalli mentre per gli amanti delle prestazioni la gamma RS non delude le aspettative con il nuovo turbobenzina da 245 che si affianca alla versione turbodiesel più potente della gamma.

Prezzi a partire da 20.100 euro

La nuova gamma Octavia è già in concessionaria con un prezzi a partire 20.100 euro (21.150 per la wagon). Oltre alle speciali versioni RS e Scout, Škoda Octvia è disponibile in 5 livelli di allestimento Active, Ambition, Design Edition, Executive e Style. Executive resta la più apprezzata dal pubblico italiano perché coniuga al meglio equipaggiamento e prezzo di acquisto.

Tag

Auto  · Octavia  · Skoda  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Ventuno ragazzi dell'Accademia di Design della Casa ceca hanno realizzato l'Element, il concept di un buggy elettrico derivato dalla Citigo

· di Luca Gaietta

L'ultima edizione della celebre vettura di Mladá Boleslav guadagna 15 cavalli rispetto alla precedente, raggiunge i 250 chilometri orari e impiega dotazioni da pista

· di Paolo Odinzov

La Casa boema prosegue l'offensiva nel mercato con un modello compatto ispirato nel nome alle parole di un'antica tribù dell'arcipelago di Kodiak in Alaska