Ultimo aggiornamento  24 aprile 2019 03:52

Vacanze, un solo bollino nero.

Marina Fanara ·

Probabilmente, grazie ai ripetuti inviti a organizzare partenze intelligenti, le file chilometriche di auto ferme in coda sotto al solleone sulle strade delle vacanze stanno diventando un ricordo del passato. Quest'anno, secondo il calendario sulle previsioni di traffico per l'esodo estivo, l'unico giorno da "bollino nero" sarà il 5 agosto. Anche se, durante l'ultimo weekend di luglio e tutti i fine settimana di agosto, si prevede comunque traffico intenso sulle strade e autostrade d'Italia; bollino rosso, soprattutto nelle ultime due domeniche del prossimo mese e il primo sabato e domenica di settembre, quando molti italiani rientreranno dalle ferie.

La task force per l'esodo

Sono queste le indicazioni contenute nel piano dei servizi per l'esodo estivo 2017 di Viabilità Italia, il centro di coordinamento nazionale sulla viabilità istituito presso il ministero dell'Interno, al quale oltre a Polizia, Carabinieri, Protezione civile e Vigili del Fuoco collaborano anche Anas, l'azienda che gestisce la rete viaria pubblica, Aiscat, l'associazione che riunisce i gestori autostradali e Ferrovie dello Stato.

Il piano per le vacanze

Il piano contiene una serie di informazioni e di misure ad hoc: dalle principali arterie stradali che portano alle località di villeggiatura e i relativi percorsi alternativi in caso di criticità, ai servizi di pronto intervento, all'elenco dei cantieri, ai sistemi messi in atto per fornire un flusso continuo di informazioni e assistenza agli automobilisti in viaggio e a tutti coloro che decideranno di andare in vacanza in treno. L'intero piano è consultabile online, sui siti del ministero dell'Interno, di Polizia e Carabinieri anche attraverso la brochure interattiva "Partenze intelligenti".

La Polizia: occhio al cellulare

"Tutto il programma è stato studiato per garantire la massima sicurezza durante gli spostamenti per le vacanze", ha sottolineato Giuseppe Bisogno, direttore della Polizia stradale, "aumenteremo i controlli, ma anche gli automobilisti dovranno fare la loro parte, dal rispetto delle regole del Codice della strada, al controllo del veicolo prima della partenza".

"Prevediamo un notevole aumento del traffico questa estate rispetto all'anno scorso", ha aggiunto Bisogno, "ecco perché consigliamo massima attenzione e prudenza. Invitiamo tutti a non oltrepassare i limiti di velocità, a non assumere alcol prima di mettersi al volante, a tenere sott'occhio la stanchezza facendo tutte le soste necessarie durante il tragitto per riposarsi e, soprattutto, a limitare l'uso del cellulare: se c'è bisogno di fare una telefonata, consultare internet, utilizzare un'app utile al viaggio o mandare un messaggio, meglio scegliere i momenti di pausa in un'area di servizio, al riparo dai pericoli e senza distrarsi dalla guida". 

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Nel periodo estivo, sono diminuiti gli incidenti e le vittime sulle strade italiane rispetto al 2016. Ma per la Polizia i decessi sono ancora tanti, soprattutto fra i bambini

· di Marina Fanara

Alla vigilia delle ferie, la commissione Trasporti approva pene più severe sul cellulare e misure di sicurezza per bambini e ciclisti. Davico: "Non basta: serve un decreto"

· di Marina Fanara

Aumentano le auto sulla rete Anas e sulla Salerno - Reggio Calabria. Traffico intenso ma scorrevole e senza grandi disagi nel week end più "critico" dell'esodo estivo