Ultimo aggiornamento  23 settembre 2019 22:19

Germania, tregua per il diesel?

Redazione ·

In Germania i motori diesel - sotto accusa per le emissioni che avvelenano l'aria, in particolare nei centri urbani - potrebbero ricevere una "amnistia", almeno provvisoria. Bmw, Daimler e Audi sono al lavoro per venire incontro alle amministrazioni locali che hanno iniziato a limitare la circolazione delle auto a gasolio per tenere sotto controllo i livelli di inquinamento. Le Case hanno proposto di intervenire, per scongiurare il pericolo dei blocchi, aggiornando i propulsori di vecchia generazione. Un intervento che potrebbe interessare, potenzialmente, ben 13 milioni di veicoli.

Dialogo aperto

Il governo statale della Baviera è stato il primo ad accettare la proposta dei produttori di auto, sedendosi al tavolo delle trattative: entrambe le parti si augurano di trovare un accordo che renda non necessario "vietare" le città, tra cui Monaco il centro più grande, ai diesel. Anche il Baden-Württemberg, il Land dove ha sede Mercedes-Benz Daimler, ha dichiarato che sarebbe disposto a prendere in considerazione la soluzione più conveniente per tutti. 

Gli sforzi delle aree urbane come Monaco di Baviera, Amburgo Stoccarda non soddisfano ancora totalmente gli standard di qualità dell'aria imposti dall'Unione Europea e le amministrazioni locali sono preoccupate dell'impatto sulla salute dei cittadini di emissioni come l'ossido di azoto e polveri sottili che possono causare tumori e altre patologie potenzialmente altrettanto gravi.

Mercato importante

Il diesel svolge ancora un ruolo importante in Germania, rappresentando circa il 46% delle vendite, secondo i dati dell'anno scorso. I marchi leader dell'industria tedesca sarebbero disposti a sopportare i costi del richiamo anche di un numero molto alto di vetture per aggiornarne i sistemi di emissione, pur di trovare una soluzione che combatta l'inquinamento evitando una "guerra" che danneggerebbe ulteriormente un settore che impiega decine di migliaia di persone e deve fare i conti già con i costi crescenti dell'elettrificazione. A questo proposito dalla Bmw hanno dichiarato: "La transazione verso auto più pulite non può prescindere da motori diesel efficienti che devono accompagnarci in questo processo progressivo". 

Tag

Diesel  · Germania  · Monaco di Baviera  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

Le Case tedesche propongono un intervento sui sistemi di controllo di 5 milioni di auto a gasolio per ridurne le emissioni del 25-30% e scongiurare i blocchi

· di Marco Perugini

ForumAutoMotive presenta uno studio di AlixPartners: nel 2030 il 28% dei veicoli venduti sarà ibrido, il 20% elettrico e solo il 9% diesel