Ultimo aggiornamento  13 dicembre 2019 23:12

Nissan Qashqai fa grande Sunderland.

Giulia Paganoni ·

Nissan Qashqai e Sunderland: un binomio che continua, dopo l'annuncio dell'inizio della produzione della nuova edizione del crossover al top delle vendite nel vecchio continente, costruito proprio nell'impianto del nord dell'Inghilterra.

Nuovo e robot 

Il nuovo Qashqai si avvarrà di miglioramenti nel design esterno, nella qualità degli interni, in una migliorata dinamica di guida e potrà contare anche sulle nuove tecnologie di mobilità intelligente messe a punto da Nissan. Inoltre, a partire dalla prossima primavera, verrà dotato anche del sistema ProPilot, con capacità di guida semi-autonoma.

Impianto rinnovato 

Per garantirsi una produzione veloce e al passo coi tempi, Nissan ha investito nel polo produttivo di Sunderland 53 milioni di sterline, circa 60 milioni di euro, realizzando in pratica una duplice catena di montaggio che permette di raddoppiare il numero di vetture prodotte. Nella fabbrica sulle rive del fiume Wear vengono realizzate anche le elettriche Leaf, il crossover Juke e le compatte Infiniti Q30, e QX30. Da Sunderland sono usciti, l'anno passato, 507.436 veicoli, che ne hanno fatto di gran lunga l'impianto più grande del Regno Unito. In totale Nissan, comprendendo anche gli studi di design di Londra, il centro tecnico di Cranfield, nel Bedfordshire, e la rete di marketing e vendita, oltre agli impianti del Nord Inghilterra, dà lavoro a oltre 40.000 persone e gli investimenti per migliorare queste infrastrutture hanno superato i 4 miliardi di sterline.

Tag

Nissan  · Qashqai  · Sunderland  · 

Ti potrebbe interessare

· di Colin Frisell

L'indiscrezione arriva dal Financial Times: in caso di Brexit con no deal i giapponesi potrebbero spostare altrove la produzione della Qashqai e fermare l'impianto operativo dal...

· di Paolo Odinzov

Il crossover giapponese cambia pelle, ma conserva i tratti distintivi che ne hanno fatto un prodotto di punta della Casa di Yokohama. Dal 2018 anche autonoma