Ultimo aggiornamento  19 agosto 2019 19:30

Volkswagen, il Bulli elettrico si farà.

Luca Gaietta ·

Il numero uno di Volkswagen, Herbert Diess, ha confermato la produzione di un modello di serie derivato dall’I.D. Buzz Concept: minivan elettrico presentato allo scorso Salone di Detroit. In una intervista rilasciata alla pubblicazione britannica AutoExpress, Diess ha dichiarato: “Le vetture emozionali sono molto importanti per la Volkswagen, ancora oggi vendiamo tantissime Bettle soprattutto negli Usa e nella nostra gamma c’è spazio per un veicolo ispirato al celebre Bulli”

Nelle concessionarie entro il 2020

Il “Bulli elettrico” dovrebbe arrivare nelle concessionarie entro il 2020 e verrà sviluppato sulla nuova piattaforma multifunzionale MBE del Gruppo Volkswagen, messa a punto proprio per equipaggiare le auto a batteria. Se dovesse replicare le caratteristiche del prototipo americano, sarà caratterizzato nella linea della carrozzeria da una livrea bicolore, riprendendo anche la tradizione del Type 2 degli anni ’50

Progettato pensando a Moia

Destinato molto probabilmente a essere impiegato anche nei servizi di Moia, il neonato brand fondato da Volkswagen per offrire soluzioni smart di mobilità sulla falsariga di Uber, il minibus tedesco avrà un abitacolo con delle ampie vetrature e tre file di sedili per offrire estrema versatilità d’uso ed elevata capacità di carico.

Tanta potenza e autonomia

La meccanica, sempre considerando quanto visto sul I.D. Buzz Concept, potrebbe impiegare due motori elettrici, montati su entrambi gli assi. Un’architettura in grado di offrire il vantaggio dalla trazione integrale, capace di sviluppare una potenza totale di circa 370 cavalli per consentire al veicolo di raggiungere i 160 chilometri orari di velocità (autolimitata), accelerando da zero a cento in poco più di 5 secondi. Il tutto con un’autonomia di marcia intorno ai 500 chilometri, grazie a un pacco batterie da 111 chilovattora, ricaricabile all'80% in soli 30 minuti tramite l'interfaccia Combined Charging System.

Tag

Bulli  · Volkswagen  · wolfsburg  · 

Ti potrebbe interessare