Ultimo aggiornamento  15 novembre 2019 09:31

Renault Koleos, attacco al segmento D.

Giulia Paganoni ·

Renault lancia la seconda generazione del suv Koleos. Un progetto che nasce dalla condivisione di tecnologia all'interno del gruppo francese. L'auto è la "sorella" della  Nissan X-Trail: i due modelli hanno in comune il pianale CMF-C/D, utilizzato anche su Espace, Talisman, Kadjar e Nissan Qashqai, insieme a molte componenti meccaniche, come ad esempio il cambio automatico a variazione continua. Per quanto riguarda la produzione, viene invece sfruttata la partnership con Samsung Motors: la Koleos è infatti realizzata nello stabilimento coreano di Busan.

Più suv e crossover

La nuova Koleos si inserisce nella strategia Renault di incrementare l'offerta di suv e crossover nel segmento D. D'altronde a guardare i dati di vendita, nel 2016 la Casa francese ha venduto 1.824.968 unità delle quali 225.257 appartenenti proprio al segmento D. In sette anni i volumi di questa categoria sono passati dal 10,97% al 12,34% delle immatricolazioni Renault: in particolare, oggi suv e crossover che rappresentano il 59% del totale del segmento, seguiti dalle station wagon con il 29%, i monovolume con il 4% e le berline tre volumi e coupé con il 2%. Più o meno la stessa tendenza si registra in Italia: tra il 2010 ed oggi le station wagon sono scese dal 34 al 25%, suv e crossover sono passati da una quota del 44% al 59%. 

Tag

Crossover  · Koleos  · Renault  · SUV  · 

Ti potrebbe interessare