Ultimo aggiornamento  26 marzo 2019 09:32

Formula E: Roma c’è.

Lina Russo ·

La Formula E arriva a Roma. Grazie all’impegno di ACI, Campidoglio e Governo, il prossimo aprile la “Città Eterna” ospiterà, per la prima volta, una delle prove della quarta edizione del campionato mondiale FIA riservato alle monoposto elettriche. Annuncio ufficiale a inizio luglio, con una conferenza stampa in Campidoglio.

Nel cuore delle città più belle

Roma, dunque, si affianca alle altre capitali mondiali – New York, Parigi, Berlino, Hong Kong, Buenos Aires, Città del Messico, Santiago del Cile, Monaco e Marrakech – che hanno deciso di raccogliere la sfida del nuovo modo di vivere e far vivere lo sport dell’auto. Le monoposto, infatti, si sfideranno non negli autodromi ma direttamente nel cuore delle città, per uno spettacolo senza precedenti, in grado di unire al fascino di design, tecnologie e velocità, quello di alcuni tra i più belli skyline del pianeta.

Veloci, silenziose e pulite

Fascino inalterato e anzi accresciuto, grazie all’andatura di bolidi non solo veloci, ma anche silenziosi come il vento, le cui alimentazioni elettriche sono in grado di garantire competizioni a emissioni zero. L’E-Prix di Roma – venti piloti di dieci scuderie, che si sfideranno sabato 14 aprile 2018 –si svolgerà su un tracciato disegnato all’interno della zona dell’EUR.

Tag

ACI  · FIA  · Formula E  · Roma  · Sport  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Le Nazioni Unite e la Fia hanno siglato un accordo per la mobilità sostenibile. Obiettivo: promuovere la diffusione dei veicoli elettrici

· di Redazione

Le dichiarazioni di Marchionne alla rivista della Federazione Internazionale dell'Automobile, spingono verso un impegno nel campionato delle monoposto elettriche