Ultimo aggiornamento  14 agosto 2020 04:40

Galles, terra di motori.

Redazione ·

La storica azienda britannica Aston Martin ha annunciato la fase due della riqualificazione dell'impianto Mod St Athan: l'ex base militare della Royal Air Force diventerà il secondo stabilimento di produzione nel Regno Unito della Casa automobilistica. Il marchio diventato famoso nel mondo, anche grazie ai suoi esclusivi modelli prestati ai film di James Bond, avrà così nella sede della finale di Champions League 2017, al Millennium Stadium di Cardiff, uno dei suoi centri produttivi più importanti.

Presto dal Galles il nuovo suv

Aston Martin intende iniziare nel 2019 a Mod St Athan la produzione del nuovo suv chiamato Dbx. L'investimento della Casa inglese in terra gallese porterà 1.000 posti di lavoro entro il 2020, con un possibile incremento fino a 3.000 unità, contando anche tutte le imprese locali coinvolte. La riconversione è iniziata alla fine dello scorso anno, con i lavori sulle aree destinate a clienti, reception, uffici amministrativi, gestione e ristorante dei dipendenti. 

Occasione da non perdere

L'amministratore delegato di Aston Martin, Andy Palmer, ha commentato: “Il super hangar St Athan, per la sua grandezza, rappresenta un'ottima opportunità per costruire il nostro impianto di produzione. Ora abbiamo iniziato a riqualificare l'area." Il segretario di Stato alla Difesa, Sir Michael Fallon, ha sottolineato: “È una grande notizia per il Galles, un investimento che porterà molti benefici." Infine il segretario di Stato gallese, Alun Cairns, ha aggiunto: “Grazie alla stretta collaborazione tra il governo di Cardiff e il marchio Aston Martin, il sito di St Athan ha ripreso vita e darà nuove speranze ai nostri giovani in cerca di occupazione."

Tag

Aston Martin  · Champions League  · Galles  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

Il mondo guarda alla capitale gallese, sede dell'ultimo atto della Champions League 2017. Il campione Gareth Bale, ambasciatore Nissan, racconta la sua città

· di Enrico Artifoni

Il marchio inglese ha chiuso il primo trimestre 2017 in positivo. Non succedeva da 10 anni. Effettuate il 75% di consegne in più rispetto a un anno fa

· di Colin Frisell

E' la durata del video con il quale il marchio inglese festeggia la prossima apertura della nuova fabbrica in Galles. Protagoniste le auto più belle. E non solo

· di Luca Bevagna

Andy Palmer, numero uno del marchio inglese tanto caro a James Bond, controllerà di persona le prime mille DB11 che saranno prodotte a Gaydon