Ultimo aggiornamento  14 dicembre 2019 19:34

Pioneer, l'utilitaria diventa premium.

Redazione ·

Pioneer pensa a tutti, anche a chi non può permettersi un'auto super tecnologica, dotata di dispositivi elettronici di ultima generazione. L'Avh-3300nex è stato appositamente progettato dall'azienda giapponese per svolgere le funzioni dei sistemi più moderni, dal navigatore, al supporto delle chiamate fino ad arrivare alla riproduzione della musica in streaming. Riproduce le funzionalità del nostro smartphone con uno schermo touch screen direttamente dal vano stereo della vettura.

Multitasking

Attraverso un massimo di 5 smartphone, anche in contemporanea, si possono replicare le funzionalità di una delle piattaforme più famose per le auto premium: CarPlay di Apple. Solo i modelli Pioneer Avh-3300nex, Avh-2330nex e Avh-2300nex hanno il supporto anche per Android Auto. In questo modo i ricevitori potranno riprodurre la musica, ma anche effettuare chiamate senza dover usare lo smartphone o navigare verso la destinazione con le mappe caricate nel sistema.

Prezzi e data di uscita

Il Pioneer Nex è sviluppato anche per l'intrattenimento: con l'integrazione Spotify è possibile utilizzare il ricevitore per riprodurre, mettere in pausa o saltare i brani personali. Nel caso si desideri navigare attraverso la playlist, si potrà utilizzare direttamente il touch screen come il telefono. Il Nex arriverà nei negozi da luglio ed è progettato per essere compatibile le vetture precedenti a questa generazione. L'Avh-3300nex costerà circa 530 euro. L'Avh-2330nex e Avh-2300nex con compatibilità Android Auto al prezzo di 450 circa, mentre l'Avh-1330nex e Avh-1300nex si troveranno intorno ai 350 euro.

Tag

Auto  · Connettività  · Pioneer  · Smartphone  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

La Casa giapponese ha creato un sistema chiamato Signal Shield che combatte la distrazione da telefono alla guida. Ripresa un’invenzione dell’epoca vittoriana

· di Valerio Antonini

Il colosso coreano ha sviluppato una batteria a ioni di litio che, in soli 20 minuti di ricarica, garantisce una autonomia di 500 chilometri