Ultimo aggiornamento  20 ottobre 2019 18:09

Racemo, un'indiana dal look italiano.

Redazione ·

In arrivo la nuova vettura sportiva di Tata Motors e si chiama Racemo. La supercar è il primo prodotto del sub-brand Tamo (la forma abbreviata della Casa), una vettura all’avanguardia, valorizzata dall’apertura verticale delle portiere progettate nel Centro Studio Design di Torino dell'azienda indiana.

Tutti i dettagli

La biposto presenta un motore benzina 1.2 a tre cilindri turbo (in alluminio) da 190 cavalli e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 6 secondi. La vettura è molto compatta e presenta dimensioni simili a quelle di una Mini: 3,84 metri di lunghezza, 1,81 di larghezza e 1,21 di altezza. La Tamo Racemo presenta delle sospensioni a doppio quadrilatero, il cambio sequenziale a 6 rapporti con bilancieri al volante e ruote anteriori da 17 pollici e posteriori da 18.

Esclusiva ma accessibile

La forma e la grafica della Racemo hanno influenze della Lotus Elise e dell'Alfa Romeo 4C, anche se non si riscontrano somiglianze evidenti. La sportiva ha un peso complessivo di 800 chili. Il primo lancio sul mercato dovrebbe avvenire tra un anno, con un ciclo iniziale di produzione di soli 250 esemplari. Il prezzo dovrebbe aggirarsi in torno ai 35 mila euro. L'auto super tecnologica con soluzioni hi-tech è stata sviluppata in collaborazione con Microsoft.

Tag

Supercar  · Tata  · Torino  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Mentre in tutto il mondo si sperimentano vetture autonome, il ministro dei trasporti di New Delhi annuncia: stop alla tecnologia driverless per difendere posti di lavoro

· di Paolo Odinzov

La Casa boema prosegue l'offensiva nel mercato con un modello compatto ispirato nel nome alle parole di un'antica tribù dell'arcipelago di Kodiak in Alaska

· di Redazione

Lo storico marchio passa a Mahindra che investirà 20 milioni di euro nel rilancio del centro stile italiano più famoso nel mondo