Ultimo aggiornamento  11 dicembre 2019 07:55

ACI festeggia i commissari di gara.

Redazione ·

Si chiama "#FIAVolunteersDay" la giornata dedicata ai volontari e ufficiali di gara, quelle persone che mosse dall'entusiasmo e dal più puro spirito sportivo rendono, con il loro contributo non remunerato, possibile lo svolgimento di tutte le manifestazioni motoristiche nel mondo. L'ha voluta la Federazione Internazionale dell'Automobile per il 12 maggio e in Italia l'evento viene promosso dal'ACI, la federazione sportiva dell'automobile nel nostro Paese.

Festa lunga un week end

Il Presidente Fia, Jean Todt, ha così commentato la giornata: "È una splendida opportunità per ringraziare tutti i volontari che sostengono le gare, sottolineando anche la capacità di attrazione che queste hanno nel richiamare verso il motorsport un numero sempre maggiore di appassionati. Ognuno dei volontari garantisce, col proprio impegno, la sicurezza e il successo delle manifestazioni". A sua volta Angelo Sticchi Damiani, presidente ACI, ha detto, "Un buon commissario di gara cerca sempre di indurre i concorrenti a comportamenti corretti in gara. Dal suo lavoro dipendono la regolarità e il buon andamento di tutta a stagione sportiva". 

L'impegno di quanti si dedicano alla buona riuscita degli eventi motoristici verrà ricordato nel corso di tutto il week end, costellato di appuntamenti sportivi di grande richiamo, come il Gran Premio di F1 in Spagna, il Rallycross Fia in programma in Belgio e il Campionato Europeo Camion che si svolgerà in Austria.

Tag

#FIAVolunteersDay"  · ACI  · FIA  · Sticchi Damiani  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

L'Automobile Club d'Italia affianca la federazione internazionale nella nuova campagna per promuovere le 10 regole d'oro della sicurezza stradale, con 13 ambasciatori d'eccezione