Ultimo aggiornamento  15 settembre 2019 12:35

Auto, vai col vento.

Patrizia Licata ·

La romantica vista di un albero carezzato dal vento potrebbe diventare il nuovo simbolo dell'efficienza energetica - o almeno la pensa così la società francese NewWind che ha progettato dei futuristici alberi eolici con rami e foglie che catturano il vento e lo trasformano in energia. Da usare per numerose applicazioni, compresa la ricarica delle auto elettriche o l'illuminazione dei parcheggi.

Microturbine sui rami

Si tratta infatti di un'innovazione per la produzione di energia eolica su piccola scala: quel che serve per riscaldare un negozio o un piccolo ufficio. Finora lo sfruttamento del vento per generare elettricità si è basato su installazioni di larga scala - le più efficienti perché catturano venti molto forti, di solito per aziende dell'energia che poi distribuiscono l'elettricità a milioni di clienti. L'arbre à vent della NewWind è un'altra storia. Ha le dimensioni di un albero alto 10 metri e largo 8 e sui rami porta oltre 64 microturbine che producono in media 2.400 kWh l'anno. Bastano anche venti deboli: i watt si trasformano in kilowatt.

Meno Co2

Non è esattamente il tipo di albero da mettere nel giardino di casa, viste le dimensioni e i costi (circa 50.000 euro per ogni albero del vento) ma è la smart city la prima applicazione a cui pensa NewWind. Un arbre à vent può alimentare un piccolo ufficio ma anche 15 lampioni stradali da 50 W o l'illuminazione di 70 parcheggi pubblici o un'auto elettrica per una percorrenza media annua che supera i 16.000 km. Si risparmiano così 3,2 tonnellate di CO2 che sarebbero immesse in atmosfera producendo gli stessi 2400 kWh con fonti fossili. Il primo arbre à vent è stato messo in mostra, non a caso, lo scorso dicembre a Parigi durante la conferenza sul clima, ma ora New Wind si è mossa con i primi contratti verso Germania, Svizzera e Lussemburgo e si prepara a espandersi oltre l'Europa. E' un prodotto che unisce sostenibilità e arte o, per usare le parole dell'azienda: "Forniamo un contributo emozionale e estetico all'ambiente urbano".

Tag

Auto Elettrica  · NewWind  · Parigi  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

Il progetto della Toyota in Giappone per produrre idrogeno con l’energia fornita da una pala eolica