Ultimo aggiornamento  19 maggio 2019 20:58

Citroën, la concessionaria 2.0.

Carlo Cimini ·

Tra le strade di Parigi avanza il nuovo concetto di "concessionaria urbana" di Citroën. L'idea della Casa francese prende il nome di "La Maison Citroën", da pochi giorni inaugurata nella capitale transalpina, precisamente al civico 39 della rue Saint-Didier, nel 16esimo Arrondissement, vicino al Bois de Boulogne.

Essere differenti

Secondo Citroën, "La Maison" incarna alla perfezione lo slogan del marchio "Be different, feel good". Un ambiente di 150 metri quadrati, a differenza delle consuete concessionarie, gli ospiti si immergeranno in un'esperienza digitale. Fin dalla vetrina del negozio sarà presente un display molto grande che attirerà l'attenzione dei passanti, incoraggiandoli a entrare. Le auto sono disposte al centro della sala, con numerosi schermi e vetrine a circondare l'ambiente.

Muro digitale

Un innovativo concetto urbano di vendita. Citroën, con questa scelta, si pone l'obiettivo di attrarre e coinvolgere direttamente il cliente nel proprio mondo: immagini visualizzate a schermo intero, per mostrare l'universo della gamma attraverso una visita super tecnologica. Il "Citroën Wall" è un tavolo touch screen, che si distingue per la qualità delle sue immagini in 3D e un'alta definizione, sul quale il cliente avrà la possibilità di configurare a proprio piacimento la vettura, beneficiando dell'aiuto del personale di vendita. Nel punto vendita c'è anche un angolo per i collezionisti: Le Petit Citroën, uno store ufficiale, nel quale i clienti possono acquistare un pezzo unico delle loro auto preferite, scegliendo tra una vasta gamma di modelli in miniatura e altri prodotti ufficiali.

Tag

Citroën  · Parigi  · PSA  · 

Ti potrebbe interessare