Ultimo aggiornamento  12 novembre 2019 17:49

Car Genie, un aiuto per l'auto.

Redazione ·

L'AA, The Automobile Association - l'associazione automobilistica britannica fondata nel 1905, equivalente del nostro ACI - ha appena lanciato Car Genie, un dispositivo che, collegato alla centralina della vettura, è in grado di rilevare possibili guasti prima che si manifestino.

Sistema interattivo

Car Genie si collega ad una porta di diagnostica a bordo, la Obdii, la centralina che gestisce molti dei sistemi che muovono l'auto. In questo modo riesce a leggere l'Eobd (European On-Board Diagnostics) in tempo reale e capire se una delle componenti va in malfunzionamento. A quel punto le informazioni vengono trasmesse all'applicazione Car Genie, disponibile per il download gratuito sui dispositivi iOS e Android. Secondo l'AA, che ha effettuato una sperimentazione fin dall'aprile del 2016, questo sistema di controllo permetterà di prevenire un inconveniente su tre.

Tutto fare

“L'analisi dei codici di errore che provengono dal dispositivo ci consentono di individuare possibili malfunzionamenti”, così ha spiegato Gareth Adams, direttore di AA, a The Independent. “Nel 38% dei casi, circa, ci ha permesso di vedere quale fosse il problema e prevenire il guasto." Car Genie è in grado di rilevare inoltre la salute della batteria, i problemi con la bobina di accensione e la mancanza di ricircolo dei gas di scarico.

In vendita a maggio

L'AA ha bisogno di conoscere la posizione di un cliente per intervenire in caso di guasto o incidente, e l'applicazione Car Genie svolge questo compito, oltre a fornire anche feedback sullo stile di guida, come ad esempio la frenata, l'accelerazione, la velocità media e l'andamento in curva. Secondo l'AA, il 49% dei 10.000 partecipanti ai test che hanno provato il sistema, hanno compreso meglio i problemi della propria auto. Car Genie verrà lanciato in esclusiva per i membri AA il primo maggio: sarà disponibile sotto forma di abbonamento annuale al prezzo di 29 sterline (circa 34 euro).

Tag

App  · Automobile Association  · Regno Unito  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

Alcune città annunciano di voler far pagare ai veicoli a gasolio l'ingresso in centro. Il governo è pronto a fare la sua parte con rottamazione e incentivi

· di Colin Frisell

I proprietari di auto elettriche potranno chiedere l'installazione di un punto di ricarica sotto casa. Le richieste vagliate prima dai comuni