Ultimo aggiornamento  16 dicembre 2019 00:11

Cile, debutto elettrico.

Carlo Cimini ·

Anche il Cile abbraccia la mobilità sostenibile. Soki sarà la prima auto a batteria sul mercato del paese sudamericano, ad un prezzo di 12 mila dollari (circa 11 mila euro) e con un'autonomia di 60 chilometri. La società cilena che l'ha realizzata si chiama VoZe di Daniel Pavez. 

Una cilena ecologica

Il veicolo ha un motore elettrico che fornisce una potenza equivalente a 10 cavalli ed una batteria da 4,2 kilowatt, ricaricabile in appena 3 ore. Inoltre, Soki è adatto per tutte le città e può essere rigenerato attraverso qualsiasi presa di corrente, con la possibilità di rimuovere la batteria (intercambiabile). Soki è stato sviluppato in circa otto mesi da VoZe: "La qualità principale che può offrire questa vettura - ha spiegato Pavez - è la sensazione di comfort e sicurezza, nonostante le dimensioni più simili a una moto."

Tre veicoli in uno

Secondo i suoi creatori, Soki unisce i vantaggi dei tre mezzi di trasporto in un'unica soluzione intelligente: l'economia e la sostenibilità di una bicicletta, l'agilità di una moto e il comfort di un'auto. La denominazione deriva dalla tribù dei Selknam, ormai estinta, originari della Patagonia, e il nome significa “due” nel loro dialetto. Questo veicolo, è il secondo progetto realizzato dall'azienda, dopo il loro debutto con Lüfke, uno scooter elettrico a tre ruote, del 2014.

Tag

Auto Elettrica  · Sudamerica  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

L'azienda di mezzi di trasporto pubblico cinese, entro novembre, consegnerà alla capitale Santiago una piccola flotta a batteria dei suoi modelli K9FE

· di Redazione

Accordo tra Enel Energia e Nissan: a 299 euro al mese si può avere una Leaf e la box station per la ricarica da casa. E arriva l'app dedicata