Ultimo aggiornamento  23 settembre 2019 07:08

Anche la California tassa l'elettrico.

Paolo Borgognone ·

La California, terra promessa delle auto elettriche negli Stati Uniti, ha appena approvato una legge che impone una tassa annuale di 100 dollari ai possessori di auto a batteria. Il gettito totale dell'imposta nei prossimi dieci anni dovrebbe aggirarsi, secondo le stime, sui 52 miliardi di dollari. Si tratta di un provvedimento voluto dal Governatore della California, Jerry Brown, che dovrebbe andare a finanziare gli interventi per il miglioramento delle infrastrutture stradali. 

Tasse e accise

La nuova tassa si applicherà ai veicoli a basse emissioni ma soltanto a partire dal 2020. Nello stato occidentale tutte le auto pagano una tassa di proprietà annuale, che varia dai 25 ai 175 dollari l'anno, a seconda del loro valore. E' previsto anche l'aumento, per la prima volta negli ultimi 20 anni, anche delle accise sui carburanti tradizionali di 0,12 centesimi di dollaro per gallone, il 43% in più di quanto si paghi oggi. In totale il prelievo fiscale - che in questo caso partirà dal 1 novembre di quest'anno - sarà di 30 centesimi per gallone.

Solo per le strade

I fondi raccolti con questa manovra serviranno per la manutenzione delle strade. A questo proposito il governatore ha ricordato come lo stato abbia un "arretrato" pari a lavori per 130 miliardi di dollari. Il governo locale ha anche assicurato che i soldi raccolti serviranno solo allo scopo di migliorare le condizione della rete viaria e non per "tappare" altri buchi nel bilancio, come avveniva negli anni precedenti. Anche in California si sono levate voci contrarie a queste forme di tassazione e c'è chi ha chiesto che la tassa sulle auto venga proporzionata non al valore del mezzo ma alla percorrenza media annua. Questo tipo di provvedimento è in vigore, finora, soltanto nello stato dell'Oregon ma presenta comunque complicazioni dal punto di vista della tutela della privacy

Tag

Auto Elettrica  · California  · USA  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

Il Minnesota potrebbe aggiungersi ad altri dieci stati che già tassano le macchine a batteria. I ricavi destinati alla manutenzione delle strade

· di Flavio Pompetti

Come auto e suv si contendono il ricco mercato nordamericano. I secondi sono in crescita mentre parte la sfida dell'Alfa Romeo