Ultimo aggiornamento  19 settembre 2019 13:31

Uber, torna in servizio.

Redazione ·

"Il tribunale di Roma ha accolto la richiesta di sospensiva dell'ordinanza che imponeva l'interruzione dei nostri servizi di mobilità a partire dal 17 Aprile". Lo annuncia Uber in una nota, che continuerà così ad operare in Italia, tramite l'app Uber-Black con cui si può prenotare una berlina nera con autista professionista a Roma e Milano.

Uber-Black sì, Uber-Pop no

Proprio le App Uber-Black, Uber-Lux, Uber-Suv, Uber-X, Uber-XL, UberSelect, Uber-Van sono alla base del pronunciamento del Tribunale di Roma che il 7 aprile ha ravvisato una condotta di concorrenza sleale ai danni dei taxi, disponendo il blocco entro 10 giorni delle applicazioni e le relative attività di promozione e pubblicizzazione. Una decisione che ha spinto la compagnia di ride sharing a presentare appello contro "un'ordinanza che va in direzione opposta alle linee europee sul mercato dei trasporti". Il caso tornerà così all'esame dei giudici il 5 maggio. Rimane comunque fuorilegge l'app Uber-Pop, che nel mondo consente a chiunque di offrire passaggi a pagamento.

Tag

Mobilità  · Ride Sharing  · Uber  · 

Ti potrebbe interessare

· di Carlo Cimini

La start-up californiana di taxi privati mette online il suo "Diversity report" sulle differenze di genere e di razza dei dipendenti. Solo il 36% sono donne

· di Redazione

Jeff Jones, da soli sei mesi a capo della compagnia di taxi privati, lascia per "incompatibilità" con il ceo Kalanick sulla gestione della società

· di Redazione

Il general manager italiano: “Pronti a partecipare a un fondo di compensazione del governo per il costo delle licenze dei taxi”