Ultimo aggiornamento  15 dicembre 2019 02:02

Oslo, la carica delle 102 colonnine.

Redazione ·

C'è posto per fare il pieno alle batterie di 102 auto tutte in una volta nel parcheggio di Vulkan, nel centro di Oslo, recentemente riconvertito nella stazione elettrica più grande d'Europa. Qui, dal lunedì al venerdì, dalle 5 del pomeriggio alle 9 del mattino successivo, e il sabato e la domenica fino alle 11, lasciare l'auto a fare la ricarica è gratuito.

Diesel e benzina superati

La stessa struttura è abilitata a funzionare anche in senso inverso: cedere alla rete l'energia accumulata dai veicoli. Per evitare blocchi alla rete elettrica, il sistema dispone inoltre di una batteria da 50 chilowatt l'ora che entra automaticamente in funzione nei momento di maggior utilizzo delle colonnine. La mega stazione è stata realizzata grazie a un accordo tra Fortum, azienda svedese attiva in campo energetico, e il Comune di Oslo e segna un ulteriore record per la Norvegia, che lo scorso gennaio ha registrato il sorpasso delle auto ibride ed elettriche su Diesel e benzina e oggi è uno dei maggiori mercati al mondo di veicoli ad alimentazione alternativa.

La spinta del governo

Questo risultato è frutto di politiche che incentivano una mobilità a zero impatto ambientale: i veicoli elettrici sono esenti da Iva, non pagano il pedaggio autostradale, il passaggio nei tunnel e i trasferimenti in traghetto. Dal prossimo anno poi è previsto uno sconto del 50% sul bollo.

Tag

Ti potrebbe interessare

· di Elisa Malomo

La capitale norvegese vuole pedonalizzare tutto il centro storico entro il 2019. In arrivo la certificazione di "destinazione sostenibile". Commercianti contro

· di Patrizia Licata

L'Italia dal 2010 ha immatricolato 11.229 auto a batteria (ibride plug-in comprese). Sono 2.228 le colonnine di ricarica. E in Europa?

· di Giulia Paganoni

L'industria automobilistica sembra credere nella soluzione dell'auto a batterie. Piani e strategie si succedono rapidamente. Tanti i modelli in arrivo. Chi offre di più?

· di Patrizia Licata

L'Europa: dal 2019 i nuovi edifici dovranno installare punti di ricarica per le auto. L'Italia prepara il suo piano mentre la Norvegia si affida agli sgravi fiscali

· di Redazione

Apre vicino Oslo un gigantesco centro di ricarica superveloce, capace di accogliere fino a 28 auto elettriche contemporaneamente