Ultimo aggiornamento  18 ottobre 2019 00:39

Jaguar F Type, 4 cilindri e 300 cavalli.

Redazione ·

Sarà presto disponibile in Italia la Jaguar F-Type due litri 4 cilindri, nuova motorizzazione per la roadster della casa di Coventry. Rispetto al debutto del 2013, quando la sportiva era stata presentata con tre diversi propulsori, due V6 3.0 da 340 e 380 cavalli e un V8 5.0 da 550 cavalli, la nuova F-Type sarà in vendita ora con un motore benzina a iniezione diretta due litri quattro cilindri da 300 cavalli, il più potente e costoso (1 miliardo di sterline di investimento totale) mai prodotto da Jaguar.

Più potenza. Meno consumi

Grazie alla tecnologia Ingenium, che aiuta a diminuire l’impatto del carburante sulle pareti del cilindro, i consumi sono stati abbattuti del 16% rispetto al V6 e le emissioni portate da 200 a 163 grammi di CO2 per litro. L’introduzione del nuovo motore a quattro cilindri non comporta una diminuzione sensibile delle prestazioni: la F-Type va da 0 a 100 in 5,7 secondi e raggiunge una velocità massima di 249 chilometri orari. La coppia massima di 400 Nm, unita al cambio automatico a 8 velocità, assicura una risposta ottimale a tutti i regimi di marcia. Il peso complessivo è stato ridotto di 52 chili, soprattutto sull’asse anteriore, garantendo una maggiore dinamicità alla vettura.

Un'auto da guidare 

Nel presentare la nuova versione della roadster, Mike Cross, ingegnere capo di Jaguar, ha sottolineato l'obiettivo: "Volevamo che la potenza e l'efficienza del nuovo motore a 4 cilindri rendessero la guida ancora più coinvolgente". La F-Type sarà in vendita a partire da 59.790 euro, chiavi in mano. 

Tag

F Type  · Jaguar  · Land Rover  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Odinzov

La marca di Coventry ha realizzato nel suo reparto speciale Special Vehicle Operations una berlina stradale con prestazioni da supercar, prodotta in soli 300 esemplari

· di Valerio Antonini

Un team di ingegneri inglesi lavora a una serie limitata di E-Type, replica esatta della versione originale del 1961: 10 pezzi all’asta a partire da 330 mila euro