Ultimo aggiornamento  17 febbraio 2019 03:32

La Germania corre a batteria.

Redazione ·

Un'invasione di auto elettriche per aiutare il Paese a raggiungere gli obiettivi di tutela ambientale: a chiederlo, in un'intervista a "Die Zeit" è stata Maria Krautzenberger, responsabile dal 2014 dell'Uba, l'ente federale tedesco per l'ambiente. 

Obiettivi ambiziosi

Secondo la Krautzenberger, la Germania deve porsi l'obiettivo di avere, nel 2030, almeno 12 milioni di auto a batteria su strada, su circa 46 milioni di veicoli che si prevede saranno in circolazione in quell'anno. Attualmente nel Paese sono registrate appena 25.000 vetture elettriche. "Per un target così impegnativo - ha detto la Krautzenberger - non possiamo affidarci soltanto all'industria automobilistica: è necessario, in qualche modo, dare ai costruttori un tetto da raggiungere".

Secondo la responsabile dell'ente per l'ambiente, per rientrare nei parametri europei di riduzione delle emissioni di CO2 la Germania dovrà avere entro il 2020 una flotta circolante a batteria che sia compresa tra il 3% e il 12% del totale. Una cifra destinata a crescere esponenzialmente negli anni successivi, con una forbice tra il 30% e il 32% nel 2025 e percentuali quasi doppie cinque anni dopo (almeno il 60%). 

Attacco diretto

Maria Krautzenberger non ha risparmiato critiche alle case automobilistiche, tanto da dirsi "stupita" che "non abbiano fatto nulla, investito nulla" per risolvere un problema di inquinamento che loro stesse hanno creato, soprattutto nei centri urbani.

Sfida alle città

A questo proposito, l'Uba "sfida" le principali città tedesche a raggiungere l'obiettivo di avere solo 150 veicoli (elettrici o a combustibili fossili) per 1.000 abitanti. Oggi ce ne sono, ad esempio, 426 ad Amburgo e 335 a Berlino. "Con 150 veicoli per 1.000 abitanti in ogni città - ha dichiarato a "Die Zeit" la responsabile dell'ente - non ci sarebbe più bisogno di spazi per i parcheggi e le strade potrebbero essere dedicate ai mezzi pubblici e alle biciclette".  

Tag

Auto Elettrica  · Die Zeit  · Germania  · Maria Krautzenberger  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Incentivi fino a 10.000 euro dal gruppo Volkswagen (più di Bmw e Daimler) per l'acquisto di una nuova auto che sostituisca un’altra con vecchio motore a gasolio

· di Redazione

Il governo Merkel investe su un nuovo sito industriale vicino Berlino del gruppo tedesco per stoccare l'energia necessaria alle batterie di veicoli elettrici

· di Redazione

A Dresda ricercatori tedeschi stanno lavorando ad un nuovo accumulatore che permetterà di moltiplicare l'autonomia delle auto elettriche

· di Paolo Borgognone

Il ministero dei trasporti di Berlino lancia, d'accordo con la Commissione Europea, un piano da 300 milioni per creare 15.000 punti di ricarica entro il 2020