Ultimo aggiornamento  20 novembre 2019 12:45

Uniti Sweden, accordo con Siemens.

Redazione ·

Un gruppo di studenti universitari svedesi ha raggiunto la cifra di 1.2 milioni di euro, tramite crowdfunding (fondi raccolti su internet), per la realizzazione di un'innovativa auto elettrica. La startup scandinava ha catturato l'attenzione della multinazionale tedesca Siemens e le due parti hanno iniziato una stretta collaborazione per la realizzazione di 50 mila citycar ogni anno.

Potenza a batteria

Il veicolo a due posti è chiamato L7e: avrà una potenza di 15 kilowatt e raggiungerà la velocità massima di 130 km/h. Peserà circa 400 chilogrammi e avrà un'autonomia di 150 chilometri. Le vetture saranno realizzate con materiali eco sostenibili: il prototipo diventerà realtà nell'autunno del 2017 e si potrà pre-ordinare già dal prossimo anno, con consegne previste per il 2019. Avrà un prezzo base di 200.000 corone (circa 20.800 euro), nella media se consideriamo le offerte della concorrenza.

Una nuova speranza

Lewis Horne, ceo della startup Uniti Sweden, è soddisfatto dell'accordo raggiunto:"Siemens ci darà l'opportunità di sviluppare la nostra automobile a emissioni zero." Ola Janson, direttore delle vendite di Siemens Industry Software, è entusiasta del mix di giovani ed esperti al lavoro per la produzione del nuovo veicolo. Le ambizioni della startup studentesca, con base a Lund (Svezia meridionale), arrivano in un momento di attività frenetica delle industrie automobilistiche, nel campo delle auto elettriche e dei sistemi di guida autonoma.

Tag

Auto Elettrica  · Siemens  · Start up  · 

Ti potrebbe interessare

· di Valerio Antonini

Dalla Svezia arriverà una city car a batteria, veloce, leggerissima e personalizzabile. A chi la prenota 5 anni di ricarica solare gratuita. Prezzo da 14.900 euro

· di Paolo Borgognone

Piccola, elettrica, pulita. Un gruppo di studenti svedesi sta realizzando la macchina perfetta. Raccogliendo i soldi necessari a trasformare un sogno in realtà