Ultimo aggiornamento  17 dicembre 2018 18:48

Usa, rivolta elettrica.

Paolo Borgognone ·

I sindaci delle principali città americane si stanno organizzando per effettuare un ordine di massa di auto elettriche con lo scopo di spingere le Case automobilistiche a costruire più veicoli a batteria e per contestare le idee in materia dell'attuale amministrazione di Washington. 

I grandi centri urbani

A guidare la "rivolta" dei 30 primi cittadini - quasi tutti del partito democratico - sono soprattutto Bill de Blasio, sindaco di New York e Eric Garcetti, alla guida di Los Angeles. Quest'ultima città, insieme con le altre tre principali metropoli della costa ovest, Seattle, Portland e San Francisco, aveva già esplorato la possibilità di federarsi per acquistare 24.000 veicoli elettrici per le forze di polizia, le aziende pubbliche e le flotte comunali. Adesso, con l'aggiunta di altre metropoli come, appunto, New York, Boston, Denver, Kansas City, Houston e parecchie altre, gli ordini potrebbero arrivare a 114.000 autovetture, con un costo totale previsto di 10 miliardi di dollari. 

Grande opportunità

L'agenzia Bloomberg che ha dato per prima la notizia attraverso un suo commentatore finanziario, ha invitato tutti a prendere sul serio l'iniziativa: "Anche se ovviamente ci vorranno anni perché il progetto sia completato - ha scritto Colin McKerracher - la scossa per il mercato è assicurata. In America nel 2016 sono state vendute 160.000 elettriche, ibride e plug in. Si tratterebbe quindi di raddoppiare quasi i dati di vendita. Un'opportunità che i costruttori, dopo i grandi investimenti degli ultimi anni, non possono certo farsi sfuggire facilmente". Anche un portavoce dall'associazione delle Case automobilistiche ha commentato la notizia: "I costruttori hanno proposto sul mercato Usa 95 modelli di auto a basse emissioni: ma tutte insieme queste vetture sono state battute sul mercato da un solo modello di pick up". Come a dire che la buona volontà c'è e che, davanti ad un picco di richieste, l'industria dell'auto è disposta a venire incontro alla volontà delle autorità. Ma che ne penserà Trump?

Tag

Auto Elettrica  · Los Angeles  · New York  · 

Ti potrebbe interessare

· di Paolo Borgognone

Il Minnesota potrebbe aggiungersi ad altri dieci stati che già tassano le macchine a batteria. I ricavi destinati alla manutenzione delle strade

· di Paolo Borgognone

Le quattro città più grandi della costa del Pacifico, San Francisco, Los Angeles, Portland e Seattle, vogliono costituire una mega flotta a batterie da 24 mila veicoli