Ultimo aggiornamento  18 settembre 2019 00:37

Mobilità, Bolzano alla carica.

Francesca Nadin ·

Il motto è "ViaggiareSmart", il contenuto è un sostanzioso pacchetto di interventi per la green mobility e il punto forte l'incentivo di 4.000 euro per l'acquisto di un'auto elettrica e 2.000 per un'ibrida che la provincia di Bolzano ha deciso di concedere sia ai privati cittadini che alle imprese sul territorio.

Una scossa alla mobilità

"Le misure previste nel piano sono molteplici", ha detto Arno Kompatscher, presidente della Provincia autonoma, "crediamo molto nella mobilità sostenibile, non solo per gli spostamenti urbani, ma anche per promuovere un turismo a ridotto impatto ambientale". Il bonus sui veicoli a batteria verrà finanziato per metà dall'amministrazione locale, il resto sotto forma di sconto applicato direttamente dai rivenditori che avranno sottoscritto apposite convenzioni con la Provincia stessa.

Per 5 anni il bollo è gratis

I vantaggi per l'elettrico non finiscono qui. "Per chi acquisterà un'automobile a impatto zero", spiega ancora il presidente, "niente bollo per i primi cinque anni, dopodiché pagherà solo il 22,5% dell'imposta". E ancora: gli automobilisti che vorranno ricaricare il proprio veicolo in casa, avranno diritto a 1.000 euro di contributo per l'installazione dell'impianto domestico (vale anche per le imprese che vorranno mettere una colonnina nel piazzale). A partire da maggio, inoltre, ma solo per le aziende, è previsto uno sconto del 30% sull'acquisto di uno scooter a batteria (fino a un massimo di 1.000 euro) o di una bici cargo (fino a un  massimo di 1.500 euro). 

Più colonnine sulla rete

Dai veicoli alle infrastrutture. Un altro punto determinante per spingere l'elettrico è il potenziamento dei punti di ricarica: alle attuali 35 colonnine disponibili sull'intero perimetro provinciale, entro dicembre, se ne aggiungeranno altre dieci, mentre, dal 2018, ne verranno installate dalle 20 alle 30 l'anno. "L'ampliamento della rete", sottolineano in Provincia, "è frutto di un accordo con l'azienda energetica locale Alperia che ha confezionato anche un pacchetto di servizi su misura per gli utenti di mezzi elettrici, tra cui il call center dedicato, tariffe adeguate alle specifiche esigenze, pronto intervento". Oggi sul territorio risultano iscritti 275 veicoli a batteria, più 325 in leasing.

Tag

Bolzano  · Incentivi  · Mobilità elettrica  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Sale a 6.000 euro il contributo per l'acquisto di auto a batteria destinate ad autoscuola o per servizio taxi. Esteso a fine 2018 il termine per le domande

· di Marina Fanara

La Provincia autonoma dà 1.000 euro di bonus ai cittadini che installano un impianto di ricarica domestica, oltre ai 4.000 euro per l'acquisto di un veicolo a impatto zero

· di Francesca Nadin

Nel piano del Comune per la mobilità sostenibile bus elettrici, un collegamento via mare, piste ciclabili e pedonali, bike sharing e colonnine per auto a batteria

· di Gloria Smith

Il Paese è indietro: la svolta arriverà dalla vendita di più auto o dalla diffusione delle colonnine di ricarica? Ecco cosa ne pensa l'E-Mobility Report del Polimi

· di Marina Fanara

La denuncia è della Corte dei Conti: dopo quattro anni, il piano per le infrastrutture di ricarica del ministero delle Infrastrutture e trasporti non è ancora stato avviato