Ultimo aggiornamento  23 maggio 2019 03:08

La Vespa elettrica nel 2018.

Francesco Paternò ·

Roberto Colaninno, presidente di Piaggio oltre che della capogruppo Immsi, festeggia i 130 anni del gruppo di Pontedera puntando sulla nuova mobilità, per la quale bisogna già provare a “immaginare come ci si muoverà, con quali prodotti a guida autonoma e senza inquinare”.

Un’altra Primavera

Due i segnali subito tangibili da parte di Piaggio. Il primo è una Vespa elettrica, annunciata nel novembre scorso al salone di Milano per una commercializzazione nella seconda metà del 2017, data ora spostata da Colaninno ai “primi mesi del 2018”.

La nuova mobilità

La base, secondo quando mostrato a Milano, dovrebbe restare la Vespa Primavera, con un cuore esclusivamente elettrico. Nell’occasione dei 130 anni del gruppo, affidati anche a un volume di storia, FuturPiaggio, Colaninno ha annunciato lo sviluppo di un altro “oggetto” elettrico specifico per il mercato cinese, dove questo tipo di mobilità dovrebbe correre di più grazie anche agli incentivi pubblici.

Ci assiste Gita

Il secondo segno di come la Piaggio intenda muoversi – e far muovere – si chiama Gita, prototipo di veicolo autonomo e dotato di intelligenza artificiale per assistere le persone.  Gita, e il fratello maggiore Kilo, sono stati sviluppati vicino Harvard nel lab messo lì in piedi due anni fa dal gruppo italiano, Fast Forward, e guidato da Jeffrey Schnapp, un dantista passato alla scienza  che è anche autore di FuturPiaggio. 130 anni di “invenzioni”, le ha chiamate Colaninno ricordando quella dell'elicottero, della littorina o della Vespa, tutte raccontate in un libro che è un “documento storico di un’impresa italiana”. E le sfide di domani? “I prossimi 130 anni li vivremo proiettati verso l’innovazione”.

Tag

Novità  · Piaggio  · Vespa  · 

Ti potrebbe interessare

· di Francesco Paternò

Fino a 90 chilometri di autonomia, 4 ore per la ricarica della batteria. C’è anche la versione con un range extender. In vendita dalla primavera 2018

· di Antonio Vitillo

La due ruote italiana fece il giro del mondo con "Vacanze Romane" ma seppe anche imporsi in gara: ora torna in edizione limitata, col motore più potente di sempre

· di Antonio Vitillo

Dai timidi primi passi negli anni '50 all'invasione delle nostre città, il fenomeno a due ruote cresce. E questa è la sua stagione

· di Antonio Vitillo

Per celebrare i suoi 70 anni di storia, la Casa lombarda presenta un nuovo modello. Spazio a motorizzazioni rinnovate e a una versione elettrica. Lotta ai falsi

· di Antonio Vitillo

Freedom, l'artista Simone D'Auria e le opere di Andy Warhol. Fino 31 dicembre da ammirare presso il Gallery Hotel Art per Lungarno Collection

· di Redazione

Il gruppo presenta negli Stati Uniti Gita e Kilo, due prototipi di assistenza alle persone basati su software e intelligenza artificiale sviluppati in casa

· di Francesco Paternò

La due ruote più famosa del mondo compie 70 anni il prossimo 23 aprile. Storia, curiosità e comunicazione di un prodotto globale sempreverde