Ultimo aggiornamento  16 giugno 2019 09:12

Nissan, car sharing elettrico.

Redazione ·

Nissan rinforza il suo rapporto con la città di Yokohama, una delle più grandi del Giappone e storica sede della Casa del Sol Levante fin dalla fondazione, avvenuta nel 1933. Il nuovo progetto di car sharing - nato in via sperimentale lo scorso 17 marzo e che durerà per due anno fino al 2019 - si chiama "Choimobi Yokohama" e viene realizzato con 25 esemplari del veicolo elettrico ultracompatto a zero emissioni Nissan New Mobility Concept.

Andata e ritorno 

Il servizio è svolto all'interno del perimetro della città e si svolge con la formula dell'andata e ritorno (round trip): gli utenti interessati possono iscriversi al sito internet dedicato e - previa prenotazione da effettuare almeno 30 minuti prima - prelevare l'auto in uno dei 14 punti nei pressi della stazione di Yokohama e riconsegnarla al termine del giro nella stessa zona. Le auto non possono circolare sulle autostrade e nemmeno su quelle vie ad alto scorrimento in cui esista un limite di velocità superiore ai 60 chilometri orari. 

Prezzi contenuti

Per usufruire del servizio, oltre alla registrazione sul sito internet di Choimobi, gli utenti devono possedere una carta di credito e una patente di guida rilasciate in Giappone e uno smartphone dotato di collegamento per ricevere e mail. I clienti, al momento di ritirare l'auto dovranno visionare un video che spiega i termini dell'affitto, le regole di sicurezza stradale e il funzionamento del veicolo. il costo dell'affitto è di 250 yen(2,060 euro) per 15 minuti, con in più un forfait di 200 yen (1,64 euro), con un tetto massimo giornaliero di 3.000 yen (24,70 euro). 

Insieme alla città 

Il progetto prosegue la collaborazione tra Nissan e la città di Yokohama che, con i suoi oltre 3.600.000 abitanti, quasi tutti pendolari con la vicina Tokyo, è una delle più grandi del Giappone ed anche una delle più visitate dai turisti. Nel 2013 la Casa aveva già realizzato un servizio sperimentale di car sharing elettrico "one way", cioè di sola andata mentre, insieme con 'Choimobi Yokohama', vede la luce anche un servizio di car sharing aziendale a lungo termine e una collaborazione che garantirà visite guidate a chi vorrà visitare i monumenti della città, coma la Landmark Tower, 296 metri di grattacielo che è stato fino al 2014 il più alto del Giappone. La Nissan Leaf è l'auto elettrica più venduta al mondo.

Tag

Auto Elettrica  · Giappone  · Nissan  · 

Ti potrebbe interessare

· di Alessandro Marchetti Tricamo

La Casa giapponese e l'azienda energetica lanciano car sharing elettrico per l'Istituto Italiano di Tecnologia. E l'auto può stoccare elettricità per la rete

· di Carlo Cimini

Nel 2016 il gruppo ha venduto nel mondo 9,96 milioni di veicoli, di cui oltre 400.000 a batteria, confermando la sua leadership "green"

· di Luca Bevagna

La Casa giapponese lancerà un servizio di auto condivisa basato sui profili dei clienti. Protagonista la nuova Micra a partire dalla prossima primavera