Ultimo aggiornamento  23 ottobre 2019 02:50

Fia: sinergie tra sport e mobilità.

Redazione ·

Con il debutto di Fia Smart Cities, la Federazione internazionale dell'Automobile (Fia) scende in pista per la mobilità sostenibile e le città intelligenti. L'iniziativa, annunciata al Salone di Ginevra, verrà veicolata attraverso la Formula E, il campionato delle monoposto elettriche, che tocca alcune delle più importanti metropoli del mondo: da Hong Kong a Montreal, passando per Buenos Aires, Mexico City, Montecarlo, Parigi, Berlino, Bruxelles e New York.

Una formula per le città

L'obiettivo della Fia è partecipare alla difficile sfida contro il cambiamento climatico che colpisce le città malate di traffico e smog e che, per questo, hanno bisogno di nuovi modelli di mobilità sostenibili e tecnologicamente avanzati. "La Formula E", ha sottolineato Jean Todt, presidente Fia, "è l'occasione per dare il nostro contributo sfruttando la sinergia tra sport e mobilità a impatto zero e lasciando un segno nelle città che ospitano il campionato". "Con il sostegno dei Comuni, dei nostri Club e di importanti esponenti della finanza", ha aggiunto Todt, "cercheremo di trovare soluzioni per costruire città migliori per chi ci vive e per le generazioni future".

Le tappe in programma

Tra i soci fondatori, oltre che la Federazione internazionale dell'automobile, ci sono anche Enel, la banca svizzera Julius Baer e Michelin. In questa prima fase, il programma di Fia Smart Cities prevede quattro forum in altrettante città toccate dall'E Prix: Mexico City, Berlino, Montreal e Parigi. A ognuno di questi appuntamenti si terrà un dibattito con rappresentanti delle Amministrazioni centrali e locali, istituti di ricerca, operatori del settore e membri della Fia.

Due premi in palio 

Inoltre, sono stati organizzati il Fia Smart City Awards, un premio alle due città che avranno presentato il miglior progetto di mobilità sostenibile, e il Fia Smart Cities Initiative, un concorso per supportare le start up che si dimostreranno più innovative in materia di ecosistemi urbani intelligenti, fungendo da esempio per nuove opportunità di business.

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

L'Automobile Club d'Italia affianca la federazione internazionale nella nuova campagna per promuovere le 10 regole d'oro della sicurezza stradale, con 13 ambasciatori d'eccezione

· di Alessandro Marchetti Tricamo

Incontro alla Targa Florio con il presidente della FIA ed ex Ferrari. Promuove ibrido e idrogeno, rimanda l'elettrico e sposta in avanti la guida autonoma per tutti