Ultimo aggiornamento  23 settembre 2019 07:54

ACI e Fia per #3500 Lives".

Redazione ·

Parte oggi "#3500 Lives", la nuova campagna - che si articola in grandi manifesti affissi lungo le strade, oltre che sui social - voluta dalla Federazione Internazionale dell'Automobile per combattere la piaga degli incidenti stradali che causano 3.500 morti ogni giorno nel mondo. ACI sostiene e condivide lo sforzo FIA e lo fa proprio, rilanciando nel nostro Paese l'appello per una maggiore consapevolezza sulla strada. 

Impegno mondiale 

Per affrontare il drammatico problema, la Fia vuole ricordare - attraverso "#3500 Lives", iniziativa coordinata dalla compagnia pubblicitaria internazionale JCDecaux -  le sue "10 regole d'oro" per la sicurezza e anche spingere il pubblico a firmare il manifesto per la sicurezza stradale globale, che intende impegnare i governi in tutto il mondo a predisporre la legislazione necessaria a combattere l'incidentalità sulle strade. La campagna "#3500 Lives" - che ha ricevuto il sostegno anche del Vaticano nell'incontro che il presidente Fia Jean Todt ha avuto con il Papa lo scorso febbraio - verrà inizialmente lanciata in 30 città in tutto il mondo e, entro la fine del 2017, raggiungerà 70 Paesi. Si calcola che la campagna sarà vista da un miliardo di persone. 

13 Ambasciatori

La federazione internazionale ha deciso, per questa campagna, di avvalersi della presenza di 13 testimonial straordinari, ognuno dei quali incarna il messaggio di una delle "Regole d'oro" per la sicurezza della Fia:  personaggi dello sport, dello show business e della politica che, volontariamente, hanno prestato la propria immagine come "ambasciatori".

Si tratta dell'artista pop e produttore americano Pharrell Williams, dell'attrice cinese Michelle Yeoh; degli atleti Yohan Blake, giamaicano campione mondiale nei 100 e nella 4X00 a Taegu 2011; Haile Gebrselassie, etiope, due ori olimpici nei 10.000 metri; Vanessa Low, tedesca di Lubecca, medaglia d'oro paralimpica nel salto in lungo; Wayde Van Niekerk, sudafricano, campione olimpico dei 400 metri; Rafael Nadal, spagnolo, a lungo primo nella classifica Atp e riconosciuto come uno dei più forti tennisti di sempre e Antoine Griezmann, calciatore francese in forza all'Atletico, la seconda squadra di Madrid, e vice campione d'Europa con la Francia. 

Piloti in primo piano

Nutrita e significativa, tra gli ambasciatori, anche la presenza di piloti noti in tutto il mondo. Spicca l'attuale campione del mondo di F1, Nico Rosberg. Accanto a lui due mostri sacri delle quattro ruote, Fernando Alonso e Felipe Massa. Dal motomondiale arriva, invece, Marc Marquez, 24enne spagnolo di Cervera, già 3 volte campione iridato della classe regina delle due ruote. Interessante anche la presenza di una personalità politica: Anne Hidalgo, franco-spagnola, dal 5 aprile 2014 prima donna sindaco di Parigi

Parlando di "#3500 Lives", il presidente Fia Jean Todt ha detto: "Troppe persone perdono la vita ogni giorno sulle strade in incidenti evitabili. Per questo invito tutti a promuovere e condividere i messaggi della nostra campagna e a firmare il manifesto. Siamo felici di aver lavorato con i nostri partner, in particolare i 13 ambasciatori che sono un modello per le giovani generazioni, quelle più soggette alla piaga degli incidenti". La campagna viene lanciata anche attraverso un gigantesco poster di 218 metri quadrati che dal 10 al 13 marzo campeggerà sulla facciata del palazzo di Place de la Concorde a Parigi, sede dell'automobile club di Francia. Le foto che ritraggono i 13 ambasciatori sono state realizzate dalla fotografa Vanessa von Zitzewitz

Tutto il materiale è disponibile sul sito internet www.fia.com/3500lives

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

L'Automobile Club aderisce al "#FIAVolunteersDay", la giornata mondiale dedicata a chi lavora a bordo pista, voluta dalla Federazione Internazionale dell'Automobile

· di Redazione

La Federazione internazionale dell'automobile lancia Fia Smart Cities: una sfida per le città del futuro legata alla Formula E. Premi ai migliori progetti e start up

· di Alessandro Marchetti Tricamo

Incontro alla Targa Florio con il presidente della FIA ed ex Ferrari. Promuove ibrido e idrogeno, rimanda l'elettrico e sposta in avanti la guida autonoma per tutti