Ultimo aggiornamento  05 dicembre 2019 17:55

Il giardino prende l'autobus.

Valerio Antonini ·

Gli autobus di Madrid si colorano di verde. I tetti dei mezzi pubblici urbani delle linee 27 e 34, che attraversano le arterie centrali della metropoli spagnola, si trasformano in giardini pensili. Il progetto, simile a quello visto anche a New York, “Muévete en verde” promosso dalla Fundaciòn Cotec, ha lo scopo di migliorare la qualità dell’aria che si respira in città, riducendo le emissioni di gas nocivi nelle zone più trafficate. L'iniziativa non è limitata agli autobus: i tetti ecologici possono essere applicati anche su altri mezzi in circolazione in città. 

Irrigazione automatica

L’idea nasce dalla mente del giovane designer catalano Marc Granen che, nell’estate 2014, ha brevettato un sistema di coltivazione idroponica chiamato PhytoKinetic: le piante recuperano acqua direttamente dall’impianto di condizionamento del bus e non hanno bisogno di irrigazione manuale. “Il giardino è formato da maglie metalliche e materiali sostenibili in grado di resistere al movimento del mezzo e non perdere acqua” - spiega Josè Antonio Antona, responsabile del progetto. Allestire un "tetto verde" costa 2.500 euro e contribuisce all’assorbimento di sostanze inquinanti presenti nell’aria. Inoltre, durante le giornate più calde, il giardino permette di abbassare la temperatura interna del mezzo, riducendo così l’energia necessaria alla climatizzazione del bus

Tag

Autobus  · Inquinamento  · Madrid  · 

Ti potrebbe interessare

· di Marina Fanara

Bando del Comune per l'acquisto di 25 veicoli a batteria, che verranno affiancati ad altri 120 nuovi veicoli ibridi e ad altri 125 tradizionali appena acquistati

· di Patrizia Licata

I Toyota FC Bus hanno lo stesso sistema a celle a combustibile della Mirai. Per le Olimpiadi Tokyo 2020, la Casa giapponese ne vuole portare per strada 100