Ultimo aggiornamento  21 febbraio 2019 04:26

Supercar made in Italy.

Redazione ·

Al prossimo salone di Ginevra (9-19 marzo) farà il suo debutto Italdesign Automobili Speciali, il nuovo marchio dell'azienda fondata nel 1968 da Giorgetto Giugiaro e Aldo Mantovani, a Moncalieri, e poi ceduta al gruppo Volkswagen. In questa occasione sarà presentata la prima auto prodotta in serie limitata, con solo cinque unità da costruire entro il 2017.

Fuoriserie esclusiva

Il progetto di questa sportiva a motore centrale abbina un telaio modulare in carbonio ed alluminio, ad un propulsore a dieci cilindri capace di coprire lo 0-100 km/h in 3,2 secondi e di superare i 330 km/h di velocità. La vettura raggiunge i 4,87 metri in lunghezza ed ha una larghezza di 1,90 metri. La carrozzeria della fuoriserie, realizzata dal designer italiano Filippo Perini, è completamente in fibra di carbonio. È il primo prodotto della nuova divisione Automobili Speciali, che si dedicherà a modelli "esclusivi e limitati".

Omaggio a Torino

Il nuovo brand porterà alla ribalta la super sportiva destinata a collezionisti. Sempre a Ginevra esordirà anche il nuovo logo di Italdesign, scelto per omaggiare la città di Torino, sede storica dell'azienda dal 1968 al 1974, con in primo piano le corna del toro stilizzate, simbolo del capoluogo piemontese.

Tag

Giugiaro  · Salone di Ginevra  · Supercar  · 

Ti potrebbe interessare

· di Redazione

Il primo suv della storia del marchio apre la strada anche a veicoli elettrificati. Lusso e velocità con uno sguardo alla mobilità sostenibile

· di Andrea Cauli

Dal 25 novembre 2016 al 26 febbraio 2017 a Torino una esposizione delle auto più iconiche, dipinti e bozzetti inediti del famoso designer piemontese